VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Musacchio, Kessiè, Ricardo Rodriguez e André Silva. Quale nuovo acquisto del Milan vi piace di più?
  Mateo Musacchio
  Franck Yannick Kessié
  Ricardo Rodriguez
  André Silva

TMW Mob
Serie A

Ventura: "Belotti-PSG? Sia protagonista. Donnarumma, serve serenità"

19.06.2017 09:58 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 13760 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ieri Gian Piero Ventura, ct azzurro, ha seguito dalla tribuna la vittoria dell'Italia Under 21 sulla Danimarca, oggi ne ha parlato a Radio anch'io lo sport su Radio1: "Le sensazioni sono quelle di una squadra dalle grandissime potenzialità. C'era un po' di tensione nel primo tempo, a volte la troppa voglia rallenta. Poi la partita è stata vinta meritatamente, era fondamentale e direi buona la prima. Adesso credo che il girone sia alla portata dell'Italia, come del resto tutto il torneo. Poi alla fine vince una sola, però ci sono i presupposti per fare qualcosa di buono".

Non abbiamo mai avuto un'Under 21 con così tanti giocatori già protagonisti in Serie A. Si può ancora crescere?
"Credo di sì, ci sono i presupposti per farlo. Il gruppo è molto unito e ha voglia di essere protagonista. Ho visto l'allenamento precedente la partita e c'era grande voglia. La stessa tensione del primo tempo era figlia di questa grande voglia. Sono ragazzi pieni di adrenalina, credo che ci siano le possibilità di essere all'altezza. E penso che quanto visto ieri sia solo una piccola parte di quanto farà in futuro".

Cosa manca a Berardi per fare il salto di qualità?
"Ha già giocato con me nell'Italia sperimentale col San Marino e ha fatto tre stage con me, migliorando di volta in volta nella serenità. È un giocatore dalle grandissime potenzialità, deve solo trovare la consapevolezza dei propri mezzi. Lui si è realizzato a Sassuolo, società di prospettiva ma non grandissima piazza, non lotta per la Champions. Io credo che Berardi debba fare questa esperienza, una volta che lui supererà questo step penso che abbia qualità enormi".

Low ha portato sei elementi dell'Under 21 in Confederations Cup. Di Biagio invece ha potuto portare cinque elementi della Nazionale maggiore all'Europeo Under 21.
"Non è facilissimo rispondere a questa domanda. La scelta di Low è finalizzata al campionato mondiale: aver portato giocatori dell'Under 21 in Confederation vuol dire aver fatto riposare gli altri. Noi non abbiamo avuto questo problema: io ho concesso quelli che ha chiesto Di Biagio, c'era la voglia di essere competitivi e questo rientra nella normalità dei rapporti che ci sono in Federazione. Sono contento che l'Italia abbia una squadra con almeno sei giocatori che hanno già debuttato in Nazionale A. C'è la convinzione di poter arrivare fino in fondo".

Il Mondiale è da conquistare, ma il futuro è assicurato.
"Io credo che siano due cose che vanno di pari passo. Da un lato c'è l'obbligo di andare al Mondiale o almeno di tentare. Per la prima volta nella storia l'Italia non è testa di serie e al Mondiale va solo la prima. Noi abbiamo gli stessi punti della Spagna, con quattro gol di differenza reti: nulla è precluso. Però, il dato più importante è questo ricambio generazionale che abbiamo davanti: ha creato i presupposti per far sì che all'Europeo successivo l'Italia sia tra le favorite se non la favorita. A parte Bonucci, tra qualche anno avremo uno zoccolo duro di giocatori giovani. Bisogna tenere presente da dove siamo partiti: dopo l'Europeo di Conte la squadra era abbastanza anziana, io credo che questo sia un segnale importante per il futuro. Oggi un giocatore dell'Atalanta ha la netta convinzione che se fa bene può aspirare ad andare in Nazionale".

Lei ha lanciato Belotti al Torino e in Nazionale. Si parla del PSG: a Belotti converrebbe un'esperienza all'estero o lo vorrebbe
"Egoisticamente, più lo tengo a tenere d'occhio in Italia meglio è per me. Ma questo conta poco. Io ho avuto la fortuna che molti calciatori abbiano spiccato il volo sotto di me. Se va al PSG perché il PSG ha bisogno di Belotti e ritiene che sia il giocatore adatto, allora sì. Discorso diverso se va a integrare la rosa: dalla porta di servizio non sarai mai protagonista. Io mi auguro che faccia la scelta giusta: quello che ha fatto vedere è nulla, può fare ancora molto di più".

Gigi Buffon ha detto che se vincesse la Champions potrebbe continuare. Come vede il suo futuro?
"Credo che Buffon sia talmente pretenzioso nei suo confronti che farà la scelta migliore. Se vedrà che è ancora al vertice, può anche darsi che possa continuare. Ma se dopo il Mondiale dovesse intuire che gli stimoli vengono meno o che può avere qualche difficoltà fisica, penso che farà la scelta migliore. Al di là delle capacità tecniche, è un giocatore che pretende molto dagli altri, ma anche da se stesso".

Capitolo Donnarumma: cosa direbbe al ragazzo se potesse?
"Deve fare il calciatore. È un calciatore di grandissimo livello, un predestinato, raramente ho visto un giocatore così giovane e così maturo. La cosa principale è chiudere quanto prima questa telenovela e che lui torni ad avere un barlume di serenità per preparare la prossima annata".

Il VAR la sta convincendo?
"Io la vedo in maniera positiva. Come tutte le cose quando si inizia deve essere oliata. Ci possono essere anche errori, però io penso che tolga la possibilità, soprattutto in Italia, di avere mille polemiche".

Belotti-Immobile, ma ieri anche Barreca e Benassi: c'è un pezzo del suo Torino anche in Under 21.
"Sì, anche se Barreca l'ho avuto poco, a differenza di Benassi. Zappacosta, Belotti, Immobile, ma anche Darmian: direi che c'è un minimo di continuità, conta molto per la crescita dei calciatori. Credo che ci siano i presupposti per continuare la Nazionale del futuro. Sono tutti degli ottimi giocatori con la possibilità di diventare grande".

Il 4-2-4 è il modulo dei Mondiali?
"L'esempio è quello di Conte. Ha avuto alcune difficoltà sul piano del gioco nelle qualificazioni, ma quando ha avuto 20 giorni per programmare la squadra i risultati si sono visti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 giugno 1998, contro l'Austria Baggio realizza l'ultimo gol in Nazionale Il 23 giugno 1998 Roberto Baggio segna il suo ultimo gol con la maglia della Nazionale, contro l'austria. La partita era la terza del...
TMW RADIO - Collovoti: "Inter, attesa frenetica. Milan bloccato da Gigio" Inter: C'è un attesa frenetica che riguarda l'Inter, visto che fino al 30 giugno deve ripianare il bilancio ed ha questo obbligo,...
TMW RADIO - Scanner: Dalla A alla B, che cos'è e a cosa serve il paracadute" Nel programma di TMW Radio, Scanner dello scorso giovedì si è affrontato l'argomento del "paracadute", riservato alle società che dalla...
Totomercato di Carlo Nesti - Inter e Milan senza uomini-guida INVITO PERSONALE - Siete tutti invitati a scaricare la APP del TOTOMERCATO di Carlo Nesti, e provare ad indovinare gli acquisti e le...
L'altra metà di ... Massimo Volta Michela, compagna del difensore del Perugia Massimo Volta, è intervenuta nella trasmissione L'altra Metà su TMW RADIO...
Fantacalcio, Oggi ti presento....NICOLAS HAAS Nome: Nicolas Haas Nato a: Sursee (Svizzera) il 23 Gennaio 1996 Ruolo: Centrocampista Squadra: Atalanta  Nicolas Haas è un...
Donnarumma e il mancato rinnovo, non decide Raiola: l'agente fa la volontà del calciatore. Quando Del Piero rifiutò Barça e Manchester United... È opinione diffusa che la decisione circa il mancato rinnovo del contratto di Donnarumma con il Milan sia stata presa dal suo procuratore...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 giugno 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 23 giugno 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.