HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato chiuso: quale big s'è mossa meglio?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Serie A

Verso Dortmund-Atalanta: Ilicic e il suo score pazzesco in Europa

15.02.2018 13:45 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 3516 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Un sogno. Una gara da giocare sulle ali dell'entusiasmo per l'Atalanta che sfida oggi alle 19 il Borussia Dortmund. Sfondare il muro giallo è il mantra del gruppo di Gian Piero Gasperini e dei tifosi della Dea. Dall'altra parte la formazione tedesca si presenterà in campo con la sua argenteria migliore, dall'altra il Gasp dovrà rinunciare molto probabilmente sia a Caldara che a Gomez, entrambi diretti verso la panchina. E' una notte dove accanto a Petagna sarà protagonista Josip Ilicic, che ha lasciato Firenze e che ora sogna una gara da protagonista a Dortmund per conquistare definitivamente i sostenitori orobici. Lo score dello sloveno in Europa è invidiabile: tra qualificazioni, fase a gironi e fase finale, ha giocato trentanove partite mettendo a segno ben tredici reti con tanto di sei assist. Un uomo d'Europa, che segna una rete ogni tre partite ma che, dando un occhio al minutaggio, infila i portieri avversari ogni 185 minuti. Un cecchino fuori dai confini nostrani che in Europa League ha giocato con Maribor, Interblock Ljubljana, Palermo, Fiorentina e ora Atalanta. E che insegue un sogno, come tutta una città.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

L'umiltà di CR7 e una rosa pazzesca: il buongiorno della Juve. Il bilancio del mercato: la rinascita di Milano. De Laurentiis stecca, Ancelotti no. E' stata l'estate dei grandi agenti e intermediari L'antipasto del campionato, ripartito sotto i riflettori quando forse era lecito aspettarsi una più sensibile e umana commozione da parte delle alte sfere del nostro pallone, è stato quel che ci aspettavamo. Il Chievo che alza le sue Maginot, la Juventus ancora sulle gambe, Cristiano...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy