HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie b » Empoli
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Empoli, Bucchi: "Voglio rivedere la mia squadra. Cremonese costruita per vincere, ma sappiamo poco..."

20.10.2019 15:00 di Marco Lombardi    per tuttob.com   articolo letto 129 volte
Fonte: empolichannel.it
Bucchi
Bucchi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Le dichiarazioni di Christian Bucchi, tecnico dell'Empoli, in vista della sfida odierna contro la Cremonese, in programma alle 21 al 'Castellani': “Dobbiamo ritrovare la nostra squadra, la consapevolezza dei suoi mezzi, ma anche la voglia di migliorare. Dal match col Pordenone ci portiamo dietro i nostri errori, dal rimanere in dieci al secondo gol, ma anche la gestione di alcuni momenti. Sono tutte cose sulle quali abbiamo lavorato”.

Sulla pausa. “E’ sempre particolare, vanno via i nazionali e non è semplice analizzare le gare. Ma ci siamo ritrovati, dobbiamo ripartire da noi stessi. Voglio rivedere la mia squadra in campo, in crescendo”.

Sulle assenze. “Non sono preoccupato, anche se mi dispiace non avere certi uomini nello spogliatoio. Sono però contento perchè avremo la possibilità di vedere certi giocatori, da Merola, a Piscopo, a Cannavò, Pirrello ecc... Chi giocherà non farà rimpiangere gli assenti”.

Il modulo. “Ci sono diverse possibilità, possiamo anche cambiarlo. Sono ipotesi che sono tutte in piedi, ho elementi che mi danno più soluzioni. Sto pensando a noi e alla nostra condizione, ci sono anche dei nazionali un po’ acciaccati che dobbiamo valutare”.

La Cremonese. “E’ una squadra costruita per vincere, ha un organico di primissimo livello. Ci sarà stato qualche intoppo, ma è una squadra fisica e molto agonistica. C’è rispetto per l’organico, ma sappiamo poco di quello che faranno visto che hanno appena cambiato allenatore”.

Bandinelli. “Sono ancora arrabbiato con lui, ma ci sta. Dobbiamo capire che un errore va a scapito della squadra. Uno sbaglio tecnico è fisologico, può succedere a tutti. Ma se si tratta di atteggiamento allora mi dà più fastidio. Filippo è uno dei giocatori che ho voluto, so chi è e cosa sa fare, quindi ci sono rimasto male. Nella gara ci sono stati altri errori anche da parte di altri, ma sull’episodio specifico sono ancora arrabbiato...”. 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510