HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Serie B

Ascoli, Fiorin: "Giocato per vincere: ai punti era nostra, non del Chievo"

14.08.2017 00:42 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 2440 volte
Fonte: ascolipicchio.com
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Fulvio Fiorin, tecnico dell'Ascoli assieme a Enzo Maresca, ha parlato al termine della rocambolesca sconfitta di TIM Cup sul campo del Chievo: "Alla vigilia avevamo detto che non saremmo venuti qui in gita e lo abbiamo dimostrato" - ha detto il tecnico - "I ragazzi hanno giocato per vincere; all'inizio forse c'è stato un po' di timore reverenziale perché avevamo di fronte una squadra di Serie A, ma poi la gara è stata equilibrata, abbiamo preso gol su palla inattiva e dovremo rivedere l'azione per migliorare da questo punto di vista. Nel secondo tempo abbiamo avuto supremazia territoriale, di possesso e occasioni da gol. Se c'era una squadra che doveva vincere ai punti era l'Ascoli. Siamo contenti perché abbiamo visto una crescita che verifichiamo ad ogni partita. Oggi dobbiamo essere tutti contenti e i tifosi possono essere orgogliosi di questo gruppo. L'episodio del gol? Non commentiamo gli episodi perché così non si va avanti, ma anche noi, in occasione del 2-1 del Chievo, abbiamo visto un braccio sulla schiena di Varela, che lo ha sbilanciato facendolo cadere. Ora prepariamoci bene al campionato".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - A tutto allenatori: Inzaghi al Bologna. Sarri-Chelsea, oggi il summit Tutti gli aggiornamenti sul domino delle panchine 11.10 - BOLOGNA, L'ESONERO DI DONADONI COSTA CARO - Non sarà un esonero low cost quello che nelle prossime ore definirà il Bologna. Mandare via Donadoni e il suo staff un anno prima della scadenza naturale del contratto, infatti,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy