HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie B

Ascoli, Padoin: "Mezzala il mio ruolo, ma il mister mi farà giocare terzino"

12.09.2019 23:20 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 7102 volte
Ascoli, Padoin: "Mezzala il mio ruolo, ma il mister mi farà giocare terzino"

Simone Padoin da qualche ora è ufficialmente un nuovo giocatore dell'Ascoli. Queste le sue parole in conferenza stampa:

"Conoscevo da tempo l'interesse dell'Ascoli nei miei confronti, interesse che è tornato forte negli ultimi dieci giorni di mercato; ho detto di sì rapidamente perché in questo momento l'Ascoli poteva rappresentare la piazza giusta per me. Ho avuto la fortuna di giocare in piazze stimolanti ed ero convinto che questo fosse il percorso giusto in relazione a quello che mi sento ancora di dare. L'Ascoli mi ha fatto sentire importante, conoscevo già Ardemagni, col quale nove anni fa ho condiviso l'esperienza all'Atalanta e mi ha parlato bene dell'Ascoli. Il Direttore ha costruito una rosa competitiva, all'interno della quale è difficile distinguere chi è titolare da chi non lo è. Ora sta a noi calciatori far sì che questo gruppo diventi squadra, toccherà a me, Troiano, Lanni, i più esperti, far sì che questa trasformazione avvenga nel minor tempo possibile. Il mio ruolo preferito? La mezzala sinistra, ma in carriera ho interpretato molti ruoli. Il Mister mi ha detto che in questo periodo sarò impiegato più come terzino".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Juve, Paratici e la corsa scudetto: "Atalanta può essere Leicester italiano" La Juventus si avvia al nono scudetto consecutivo? Ne ha parlato Fabio Paratici ieri ad Amatrice, ecco alcune parole riportate da Tuttosport: "Il campionato è lungo, l'Inter è la rivale più accreditata e penso che anche la gara di Milano sia stata importante per dimostrare a noi stessi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510