HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie B

Ascoli, Tesoro: "De Luca? Spero prevalga il buon senso"

12.02.2019 18:53 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 4235 volte
© foto di Giovanni Evangelista/TuttoLegaPro.com

Ospite delle frequenze di Radio Alfa, il direttore sportivo dell'Ascoli Antonio Tesoro ha parlato dell'avvicinamento al prossimo match di campionato dei bianconeri contro la Salernitana. Ecco quanto evidenziato da PicenoTime.it: "Ci sono evidentemente delle incognite dopo la sosta a cui siamo stati costretti, con tempi così lunghi di inattività si potrebbe tendere a staccare la spina. In questi giorni bisognerà lavorare molto sulla testa dei giocatori per riportarli in clima partita, un po' di ritmo evidentemente lo abbiamo perso. Ascoli-Salernitana sfida playoff o playout? In questo momento prudenzialmente bisognerebbe immaginarla come una sfida salvezza, almeno per quanto concerne la mia squadra che è partita con altri obiettivi rispetto a quelli della Salernitana - ha dichiarato Tesoro -. Il campionato di B a 19 squadre, con i turni di riposo, è davvero anomalo, ci sono tante squadre che possono fare sia i playout che i playoff, come la nostra tra l'altro, che al momento ha due gare in meno rispetto alla maggior parte degli altri club. Per quanto riguarda l'Ascoli è meglio, al momento, guardarsi più alle spalle in classifica piuttosto che in avanti. Trattative di mercato con la Salernitana? La scorsa estate c'era stata una trattativa per Pucino, tra l'altro mio ex giocatore a Vicenza, quando ancora non aveva rinnovato il contratto con i granata. Poi se non fece niente perchè la valutazione fatta dalla Salernitana era abbastanza alta e non poteva rientrare nelle nostre finanze. Nel calciomercato di Gennaio c'era poi stata un'ipotesi di scambio Djuric-Ganz che però non è mai decollata. Questione De Luca? Siamo ancora in attesa di una risposta per capire se potremo ingaggiarlo o meno, bisognerà capire se daranno la deroga per questo trasferimento. Non è una questione di tempi nell'invio dei documenti, c'è stato un errore formale da parte del segretario della Virtus Entella che ha impostato l'inoltro per la Lega di Serie C e non per la Lega di Serie B. Bisognerà capire se prevarrà il buon senso o la mera lettura delle carte che quindi certificherebbe il trasferimento come irregolare. Che Salernitana mi aspetto Sabato al "Del Duca"? Una Salernitana arrabbiata, vogliosa di fare punti, una squadra che non sta rispettando le aspettative della vigilia e che ha già effettuato un cambio di allenatore. Loro devono far punti ma anche noi dobbiamo farli, non veniamo da un periodo brillantissimo, abbiamo perso in maniera anomala l'ultima gara in casa per 3-0 contro il Perugia e c'è voglia di ripartire bene. Lo sciopero del tifo degli Ultras 1898? Hanno preso questa posizione, legittima per quanto riguarda i loro ideali, a noi comunque qualcosa toglie, il fattore campo al "Del Duca" incide, il nostro stadio è abbastanza piccolo e il tifo è una parte fondamentale, un po' sentiremo la mancanza dell'incitamento dei nostri tifosi. Chi temo in particolar modo tra i giocatori granata? E' un buon collettivo a livello qualitativo, nelle ultime settimane mi aveva colpito il classe 1999 Andrè Anderson, lo stesso Jallow ha buone qualità che non ha ancora totalmente espresso. Stimo molto anche Orlando, l'ho avuto a Vicenza, non sta giocando ma ha grandi qualità. Come giudico il calciomercato invernale della Salernitana? Non entro nel merito del mercato altrui, di certo conosco bene Lopez, a mio avviso uno dei terzini sinistri più forti della categoria, anche a livello temperamentale. Poi è arrivato Calaiò, la cui carriera parla da sè. E' uno dei bomber più prolifici in Serie B, se sta bene può essere un rinforzo importante. Sia Lopez che Calaiò sono andati a sostituire due giocatori di valore come Vitale e Bocalon"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Sei mesi a Cagliari per regalarsi Roma: Luca Pellegrini futuro giallorosso È successo tutto molto in fretta, nel 2018/19, per Luca Pellegrini. Il classe '99 è sbucato dal vivaio della Roma Primavera, accomodandosi per la prima volta in panchina con Di Francesco a fine agosto, nella partita con il Milan, prima di trovare i primi minuti in Serie A al termine...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510