Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Avenatti s'è desto? Una rete ogni due gare per provare a consacrarsi

Avenatti s'è desto? Una rete ogni due gare per provare a consacrarsiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 2 novembre 2016, 06:15Serie B
di Ivan Cardia

Felipe Avenatti s'è desto. La doppietta al Novara nell'ultima di campionato lo certifica, le reti contro Cesena e Trapani lo avevano annunciato. Dopo cinque partite senza andare a segno, l'attaccante uruguaiano ha rilanciato la Ternana. E reso nuovamente d'attualità le considerazioni sul suo valore: messosi in luce con l'Uruguay Under 20 nel Mondiale di categoria del 2013, dal ragazzone classe '93 di Montevideo ci si aspettavano tanti gol. Per ora, così non è sempre stato: dopo i 2 gol al primo anno, gli 11 alla seconda esperienza umbra avevano fatto pensare ancora a grandi cose. Non rispettate nella stagione 2015/2016, quella delle 5 reti in 35 presenze. Alti e bassi, avanti e indietro, le qualità tecniche indiscusse ma che non sempre vengono tradotte in numeri. Adesso, siamo a 6 gol in 12 presenze. Una rete ogni due partite: si può migliorare, ma può anche essere la stagione giusta.

Primo piano
TMW Radio Sport