Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Caos Reggiana-Livorno per Di Gennaro. Il giocatore: "Vissuta situazione grottesca"

Caos Reggiana-Livorno per Di Gennaro. Il giocatore: "Vissuta situazione grottesca"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 21 settembre 2020 20:33Serie B
di Luca Bargellini

Prima l'ufficialità del suo passaggio dal Livorno alla Reggiana, con tanto di contratto triennale. Poi le parole del ds amaranto che rimettono in dubbio tutto e, infine, la scelta della Regia di rinunciare all'operazione con tanto di comunicato ufficiale e dichiarazioni del ds Tosi. Tutto in due settimane.

Si è, dunque completamente ribaltato l'orizzonte di Matteo Di Gennaro, difensore classe 1994, oggi di nuovo nelle fila dei labronici. Il giocatore, attraverso il proprio profilo Facebook, ha voluto prendere posizione con un lungo post:

Se sono qui a scrivere questo post non è per fare polemica o attaccare qualcuno ma solo per far capire ai molti quello che penso e sto provando io ed è giusto che lo sappiate direttamente da me.
Ieri, poco dopo il comunicato ufficiale della Reggiana ho pubblicato una storia criticata da alcuni per supposizioni fatte dagli stessi ed oggi ne ho pubblicata un’altra per sdrammatizzare una situazione grottesca che si è venuta a creare intorno a me.
Ci tengo a precisare che non ho affatto problemi a tornare a Livorno, anzi chi mi conosce sa quanto per me fosse stata dura andarmene dopo una stagione andata male ed una retrocessione che ferisce ancora di più. La “polemica”, se tale si può chiamare, è stata alzata semplicemente per quello che ho passato io negli ultimi giorni, perché per giorni mi sono trovato in un limbo nel quale oggettivamente non ci stavo capendo nulla.
Quello che io chiedevo era solo chiarezza ricevuta poi nel modo più secco e diretto possibile con la rinuncia del trasferimento.
Questo non significa che io torni a Livorno col morale giù o con la testa sbagliata ma è giusto che per una volta vi mettiate nei panni del calciatore il quale, forse non vi rendete conto, ma è una persona anche lui e che non vive tutto come se niente fosse solo perché ha un buono stipendio o fa il lavoro che molti vorrebbero fare.
Siamo umani anche noi e ci sono delle cose che ci fanno stare male come è successo a me in questa situazione dove mi è stato detto che vista la mia vita privata potrei tornare e farmi andare bene tutto.
Io accetto e ho sempre accettato tutto quello che mi veniva detto perché reputo che sia giusto ma ogni tanto prima di dire qualcosa pensateci due/tre volte e se dopo questi pensieri avete voglia di dirlo comunque levate il telefono ed evitate di scriverlo quando realmente non sapete cosa sta succedendo o cosa è successo.
Detto questo ora sicuramente ci sarà un punto da fare con la società per capire molte cose vista la mia assenza in queste due settimane e mi sembra anche logica come cosa.. ma sicuramente se pensate che io non ci sia con la testa levatelo dal cervello perché io la categoria persa qualche mese fa ora voglio riprendermela sul campo.
E, da professionista come sono sempre stato, tornerò a lavorare per fare le cose come si deve.
Comunque tranquilli che non lascerò niente al caso neanche la minima cosa.
In ogni caso qualsiasi novità la saprete da chi di dovere, io con questo post chiudo definitivamente questo discorso per quanto mi riguarda.
Giusto per chiudere l’unica cosa al di fuori di tutto questo che mi sento di fare è ringraziare tutte quelle persone con cui ho condiviso questi giorni a Reggio che mi hanno trattato alla grande, dalla squadra al mister e a chi ci gira intorno di staff eccetera.
E ci tengo a dire che alla fine l’unico che davvero rischiava di uscire leso da questa situazione sono IO, per tanti motivi, ma per come sono fatto supererò questo incidente di percorso e tornerò subito come sempre.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il debutto delle italiane in Champions. Il Barcellona parte con il piede giusto
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000