HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie B

Carpi, Colombi: "Cercato dal Chievo. Felice di essere rimasto"

13.09.2018 19:49 di Daniel Uccellieri   articolo letto 1578 volte
Fonte: carpifc.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il portiere del Carpi Simone Colombi ha parlato un conferenza stampa: "Durante questa sosta ci siamo ricaricati, abbiamo voglia di ripartire e giocare una bella partita come quella che ci attende a Verona contro una squadra forte e in un grande stadio. Abbiamo voglia di raccogliere i primi punti del nostro campionato dopo che purtroppo ne abbiamo fatti zero nelle prime due gare. Adesso il campionato entra nel vivo e bisogna iniziare a fare punti. 5 gol subiti in 2 partite sono troppi soprattutto per una squadra come la nostra che ha come primo obiettivo il subire il meno possibile. In questi giorni di pausa dal campionato abbiamo lavorato tanto per limare i difetti evidenziati, sappiamo che ci saranno altre difficoltà ma stiamo lavorando e metteremo ancora più attenzione e cattiveria per non fare più gli stessi errori. Del mercato estivo s’è occupato il mio procuratore, io non ho mai chiesto ne a lui nè alla Società di andare via, tutt’altro: qui mi sono sempre trovato bene e sono più che contento di proseguire il mio percorso qui. So che col Chievo c’è stato qualcosa di concreto ma sono contento di proseguire qui dove sto bene e ho l’opportunità di esprimermi al meglio e migliorare ancora. Il mister è sempre stato chiaro sin dai primi giorni di ritiro su quello che vuole da noi. E’ normale che essendo arrivati alcuni giocatori negli ultimi giorni di mercato abbiamo affrontato le prime due partite conoscendoci ancora poco. Non dev’essere un’alibi, ma in questa sosta abbiamo lavorato ancora di più per conoscerci meglio e amalgamarci sul campo. Il passaggio da Perrone a Foti come allenatore dei portieri? Con Foti mi sto trovando molto bene, non lo conoscevo, ha un metodo diverso rispetto a Perrone ma stiamo lavorando molto bene, con grande intensità. Perrone è un allenatore con cui mi sono trovato molto bene e con cui sono cresciuto tanto, soprattutto nell’ultimo anno si era instaurato un legame forte con lui e con gli altri portieri. Gli faccio i migliori auguri per la sua nuova avventura in un top-club europeo come il Napoli. La situazione della B? Se n’è parlato com’è normale che sia anche nello spogliatoio, è stata un’estate anomala ma a noi non ha toccato particolarmente perché abbiamo sempre pensato solo ad allenarci bene e fare punti quando scendiamo in campo. E’ sicuramente strano essere arrivati a settembre senza sapere le avversarie, ma abbiamo preparato la partita di Verona al massimo così come faremo per le prossime”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 novembre MILAN, IDEA GASPERINI PER LA PROSSIMA STAGIONE. INTER, CANDREVA PUÒ PARTIRE: C’È IL TORINO. LA JUVE SPARA ALTO PER LA CESSIONE DI BENATIA. LAZIO, CACERES VERSO L’ADDIO. BOLOGNA SU SANSONE DEL VILLARREAL - Un contatto informale per sondare la disponibilità. Il Milan studia la situazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy