Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cremonese, Bisoli: "Se il Pordenone vuol far punti allo Zini, dovrà sudare molto"

Cremonese, Bisoli: "Se il Pordenone vuol far punti allo Zini, dovrà sudare molto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
giovedì 30 luglio 2020 20:34Serie B
di Claudia Marrone

Una stagione che non pareva essere nata sotto la migliore stella, ma che alla fine si è risolta al meglio: certo, non rispetto a quelli che erano i programmi iniziali, ma per quello che è stato poi l'anno si. Adesso l'ultima gara, contro il Pordenone.
E di questo, alla vigilia, ne ha parlato mister Pierpaolo Bisoli: "Quando sono arrivato la situazione era delicata, non ho mai fatto trasparire nulla perché squadra e società avevamo già sofferto nei mesi precedenti, io invece avevo grande entusiasmo perché non avevo sopportato quello che avevano patito loro: i fatti poi mi hanno dato ragione, io avevo detto subito che la squadra era costruita per altri obiettivi e non mi ha meravigliato l'aver portato la barca in porto. Viaggiamo a una media da promozione, e qui mi sono davvero ambientato molto bene: mi ha fatto piacere aver raggiunto la salvezza sia per il presidente che per la città, alla quale sono felice di aver regalato un momento di sollievo dopo il brutto periodo della pandemia.

Prosegue poi: "Io ho cercato di entrare nella testa dei ragazzi, ci trovavamo spesso anche nei momenti di svago, e da parte dei ragazzi, ai quali ho comunque chiesto un sacrificio, ho trovato massima disponibilità. Anche questo ha aiutato a raggiungere questo straordinario risultato: partire da 27 punti e arrivare a 48 con una gara in meno non era facile e neppure scontato. Nella mia carriera è come aver vinto un campionato, se non qualcosa di più. E qui ci sono anche ampi margini di miglioramento".

Andando alla partita: "Il Pordenone ha obiettivi superiori ai nostri, ma noi ci faremo valere, i ramarri dovranno sudare perché noi vogliamo chiudere nel migliore dei modi e portare a casa il miglior risultato possibile. Formazione? Terranova ha rimediato un’altra piccola distorsione e non vorrei rischiarlo perché lo stacco dalla prossima stagione è breve, Claiton lo stiamo valutando perché ha preso una botta. Castagnetti invece ha smaltito tutto, ma comunque le mie scelte saranno fatte sempre in base a chi sta al 100%".

Una nota sul futuro: "Io ho sempre fatto scelte per la società, non per me stesso, e se non viene giù un cataclisma... spero di restare. A me piacerebbe allungare il contratto, mi sento anche abbastanza tranquillo in merito: qua sto bene, e non solo professionalmente ma anche umanamente. Vincere non è facile, farlo subito ancora meno, serve programmazione, anche la Juve non ha vinto tutto subito".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000