HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie B

Empoli, ritirata la proposta di project financing per il "Castellani"

20.11.2019 11:57 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 2221 volte

Novità impiantistiche per l'Empoli, e non positive. Il club, infatti, ha ritirato la proposta di project financing relativa agli interventi di ammodernamento e alla gestione in regime di concessione dello stadio “Carlo Castellani”, pur dichiarandosi disponibile a un progetto per il nuovo stadio.
Questo il comunicato del club:

"Empoli FC comunica che in data 18 novembre 2019 ha ufficialmente ritirato la proposta di project financing relativa alla progettazione e realizzazione degli interventi di ammodernamento e la gestione in regime di concessione dello Stadio “Carlo Castellani” di Empoli e dei relativi interventi complementari. La proposta era stata presentata al Comune di Empoli in data 21 dicembre 2018, in qualità di capogruppo mandataria del RTI costituito con Pessina Costruzioni S.p.A. ai sensi dell’art. 1, comma 304, lett. A, L. n. 147/2013.

Non essendosi conclusa nel successivo trimestre la relativa istruttoria e dunque avendo perso validità detta proposta, Empoli FC ritiene oggi necessario rivedere e aggiornare i termini e le condizioni tecniche ed economiche dell’operazione, confermando tuttavia la propria volontà di addivenire alla realizzazione del nuovo stadio e confidando allo scopo nella fattiva collaborazione dell’Amministrazione comunale".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Squalifica Russia, coinvolto anche il calcio: addio Qatar 2022 Peggio non poteva andare alla Russia. Il Comitato Esecutivo WADA ha precisato attraverso la conferenza stampa tenutasi a Losanna che la squalifica di quattro anni comminata al Paese da tutte le competizioni internazionale, coinvolge anche la nazionale di calcio e quindi niente Mondiali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510