HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie B

ESCLUSIVA TMW - Catellani: "Raggiunto il 1° obiettivo, ma ho tanto da imparare"

05.12.2017 18:12 di Tommaso Maschio   articolo letto 2242 volte
© foto di Uff. Stampa Entella

Dopo aver dovuto appendere prematuramente le scarpetta la chiodo l'ex attaccante, e attuale scout, della Virtus Entella Andrea Catellani ha intrapreso la carriera dirigenziale ottenendo nella giornata di oggi un primo successo. Catellani infatti si è diplomato, ottenendo l'abilitazione a operare come direttore sportivo, con il massimo dei voti. Intervistato da Tuttomercatoweb.com il diretto interessato ha commentato così questo primo traguardo: “È una bella soddisfazione. Questo era il mio primo obiettivo per la mia carriera post calcistica. Ho messo a frutto tutta la mia esperienza in campo, le mie competenze perché anche da calciatore ho sempre studiato per il futuro. Il fatto che la commissione mi abbia premiato con il massimo dei voti per lo scritto e per l'orale mi fa ulteriormente piacere visto l'impegno e la passione che ci ho messo”.

Ora come cambia il tuo futuro?
“In questo momento la mia priorità è quella di continuare a studiare, aggiornarmi e imparare da chi ha maggiore esperienza in questo campo. Sono fortunato ad avere qui all'Entella due persone come Matteazzi e Superbi che possono darmi consigli e insegnarmi tantissimo, oltre che una società davvero eccezionale”.

Passando al campo. Domenica è arrivata una vittoria importante contro il Bari
“Sicuramente, la vittoria è stata la conseguenza di un momento positivo iniziato con l'arrivo di Aglietti in panchina e che ci aveva permesso di pareggiare le tre gare precedenti. Il mister sta trovando la giusta continuità e ora dobbiamo continuare su questa strada. Voglio però dire che mi spiace per l'esonero di Castorina, ma purtroppo i risultati parlavano chiaro”.

Ora vi attende un Ascoli in difficoltà, ma da non sottovalutare
“Queste sono le partite peggiori perché dopo una bella vittoria si va ad affrontare l'ultima della classe. Serve quindi la massima concentrazione per non concedere nulla all'Ascoli. Dobbiamo scendere in campo con la stessa mentalità che avremmo se affrontassimo la prima della classe perché sappiamo quanto sia importante in Serie B riuscire a dare continuità ai risultati”.

A proposito di campionato. Questa Serie B è equilibratissima. Se lo aspettava?

“Forse non è la Serie B più bella di sempre, ma sicuramente è la più equilibrata. Tutte le squadre hanno ottimi organici e sono attrezzate quantomeno per la permanenza in questa categoria e i risultati che sono maturati finora sono la conseguenza di questo fatto. Credo che alla fine emergeranno quelle squadre che riusciranno a trovare la maggiore continuità, magari anche ottenendo risultati sporchi, pareggi o vittorie brutte, e che avranno la giusta mentalità per affrontare la B. Saranno loro a lottare per il vertice fino alla fine”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

UFFICIALE: Jorge Sampaoli non è più il ct dell'Argentina Quasi in concomitanza con l'affermazione della Francia sul tetto del Mondiale, arriva anche l'annuncio dell'AFA: Jorge Sampaoli, dopo una Coppa del Mondo deludente e zeppa di polemiche esterne ed intestine disputata dall'albiceleste, ha annunciato tramite i propri canali di comunicazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy