Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Entella, Chiosa: "Ripresa? Difficile. Sarà da calcolare col via della prossima stagione"

ESCLUSIVA TMW - Entella, Chiosa: "Ripresa? Difficile. Sarà da calcolare col via della prossima stagione"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
giovedì 26 marzo 2020 14:04Serie B
di Claudia Marrone

Tra le squadra che hanno dovuto convivere con il Coronavirus c'è l'Entella, che ha fatto i conti con il virus dopo che un dirigente è risultato positivo. La situazione è rientrata e tutto si è risolto nel migliore dei modi, ma i giorni sono stati tosti, soprattutto se sommati al momento globale già difficile.
Di questo, e dei temi calci del periodo, ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, ne ha parlato il difensore biancoceleste Marco Chiosa.

Un momento sicuramente particolare quello che stiamo vivendo: come hai organizzato le tue giornate?
“In questo periodo mi sono per forza dovuto adattare a dei nuovi ritmi, che sono comunque scanditi da allenamenti differenziati tra mattino e pomeriggio, sempre seguiti, ovviamente on line, dai nostri preparatori. Non è semplice, ma in questo momento non si può fare altrimenti. Nel tempo che non impiego ad allenarmi, invece, leggo, vedo la tv, mi tengo aggiornato su quello che succede nel mondo, gioco alla PlayStation e cucino: sto sperimentando diverse ricette, ma credo di esser meglio come calciatore che come cuoco (ride, ndr)”.

Impossibile quindi vederti, in futuro, nei panni di chef?
“Direi di si! (ride ancora, ndr). Anzi, speriamo si possa ritornare presto in campo, così abbandono per un po' i fornelli”.

Tema caldo di questi giorni: ci sarà davvero una ripresa del campionato?
“Vedendo la situazione, è difficile intravedere la luce in fondo al tunnel. E' dura, ed è difficile pensare al calcio in un momento del genere. Quella della ripresa è una decisione cruciale ma difficile da prendere, probabilmente ci saranno deroghe, se la stagione riprenderà, e non sarà certo un problema giocare in estate, il problema sarà semmai legato all'organizzazione della stagione successiva. Ripeto, non è una scelta facile”.

Hanno fatto scalpore le parole di Paleari, che reputa ingiusto il taglio di stipendi in Serie B.
“Che ci sia un dislivello di guadagni tra le tre categorie professionistiche è indubbiamente vero, e anzi, in Serie C soprattutto, alle volte diventa dura. Ogni scelta presa, ed è difficile prenderla, creerà qualche scontento, ma credo comunque possano essere attuati dei provvedimenti in modo ragionato: tutto però si lega a come si svolgerà la possibile ripresa, ai suoi tempo. Deciso quello, si potrà fare un piano economico, per così dire. A ogni modo, ora conta di più uscire da questa situazione, la nostra vita e la salute non hanno prezzo”.

A tal proposito: come avete reagito alla notizia che un vostro dirigente è risultato positivo al Covid-19?
“La notizia ci è stata data la settimana scorsa, quindi abbiamo calcolato i giorni che ci separavano dal match giocato contro l'Ascoli già domenica abbiamo terminato il periodo a rischio, in cui siamo stati in isolamento. Non l'abbiamo vissuta in modo sereno, c'era anche la paura di aver contagiato i nostri cari che avevamo visto dopo la partita perché ci era stato concesso un giorno libero, ma per fortuna è andata bene, ne siamo usciti senza nuovi contagi”.

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000