HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

La Giovane Italia
Serie B

ESCLUSIVA TMW - Zuculini: "Venezia? Scelta per il rapporto con Tacopina"

14.08.2019 22:08 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 6369 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tra i volti nuovi chiamati a ridare nuova linfa al Venezia, c’è sicuramente il centrocampista Franco Zuculini. Il classe ‘90 si è subito messo in mostra, siglando il primo gol dei lagunari, e adesso è chiamato a tenere alto il nome del club.
I microfoni di Tuttomercatoweb.com lo hanno contattato.

Il primo gol stagionale del Venezia porta la tua firma, il successo è arrivato. Che Venezia sta nascendo?
“La fortuna va cercata, e io ho trovato il giusto inserimento senza marcature, ma il gol è stato la finalizzazione di una grande giocata di squadra, si è visto il lavoro di gruppo. Siamo sulla strada giusta, lo abbiamo dimostrato non solo in Coppa ma anche nelle amichevoli: l’aria che si respira è positiva, dopo un anno che mi hanno detto difficile c’è nuovo entusiasmo. Probabilmente i nuovi arrivato, come spesso accade, hanno portato nuova carica ed energia, anche poi con il supporto del presidente, del DS e del mister: ci incoraggiano molto”.

Sei stato capitano del Bologna di Tacopina. La sua conoscenza ha inciso sulla tua scelta?
“Si, ha voluto dire molto l’ottimo rapporto che ho con lui. Mi conosceva da tempo, quando ha saputo che ero svincolato mi ha chiamato e io non ho detto di no al Venezia”.

Sembra però che Fusco, tuo padre calcistico dai tempi di Verona, volesse portarti alla Juve U23…
“E’ vero, un contatto c’è stato. Ma vige una regola che non permette a chi ha giocato più di 50 partite in Serie A di militare nelle formazioni U23, quindi io non avrei potuto. Ma ringrazio Fusco per la nuova fiducia che mi avrebbe dato”.

A ogni modo il presente è Venezia: che campionato ti aspetti?
“Ho avuto la fortuna di vincere due volte il campionato di Serie B, uno tra i più belli del mondo: è tosto, ma molto avvincente. Sappiamo cosa troviamo, l’importante è non mollare mai e andare tutti insieme sulla stessa strada: l’unione fa la la forza. Solo così si ottengono i risultati”.

Nota extra: De Rossi approda al Boca Juniors. Che effetto fa vederlo a “ La Bombonera”?
“De Rossi è uno dei miei idoli, vederlo in Argentina è solo un grande piacere: tutti poi sappiamo che squadra è il Boca, dà ancora più entusiasmo. C’è del fuso orario, ma quando potrò, seguirò in tv le sue gare”.

A proposito di tv, che ne pensi della partecipazione del tuo amico Osvado al talent “Ballando con le stelle”?
“Dani è sempre stata una persona che fa solo quello che porta alla sua felicità, ha sempre fatto cosa voleva, e non è stata una sorpresa per me vederlo li. Sa cosa vuole dalla sua vita, e questo è l’importante. Poi balla benissimo… non lo ricordavo ballerino!” (ride, ndr).

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

...con Gemmi “C’è curiosità ma anche consapevolezza nei nostri mezzi e voglia di fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Pisa, Roberto Gemmi in vista della partita di questa sera che vedrà i toscani impegnati contro il Benevento. Anche per lei sarà la prima in B da direttore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510