HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie B

Foggia, Grassadonia: "Vogliamo e dobbiamo fare di più"

07.12.2018 21:12 di Tommaso Maschio   articolo letto 1229 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il tecnico del Foggia Gianluca Grassadonia ha parlato in conferenza stampa in vista della trasferta di Livorno, scontro diretto per la salvezza, in programma domenica partendo dal rapporto coi tifosi: “La fiducia dei tifosi si riconquista facendo di più e migliorando le prestazioni, non voglio passare per coglione, ma siamo partiti da -8 e abbiamo fatto 17 punti che, se fossero effettivi, ci porterebbero cinque punti sopra la quintultima e con una gara in meno rispetto alle altre. Siamo una squadra che fa numeri importanti e giocare con una penalizzazione simile non è semplice. Siamo tutti dispiaciuti perché sappiamo di poter e dover fare di più. Mi dispiace sopratutto che si vada sul personale perché noi ci mettiamo anima e cuore, sto male per le critiche da parte di una piazza che mi ha visto nascere come calciatore, ma vado avanti facendo il mio lavoro con la massima professionalità. Andremo a Livorno per fare una grande partita e centrare un risultato positivo, cercando di far arrivare quello che manca, ossia essere squadra per 90 minuti. Si tratta di uno scontro diretto contro l’ultima in classifica e sarà una sfida delicata per entrambe in cui i tre punti in palio sono ambitissimi. - conclude Grassadonia come riporta Calciofoggia.it - Io a rischio? Qualsiasi allenatore direbbe di sentirsi sempre in bilico, siamo schiavi dei risultati. Ho grande rispetto per la stampa, le critiche fanno parte del gioco solo non sopporto chi si fa pubblicità sulla pelle degli altri”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 maggio JUVENTUS, PARTE IL TOTO ALLENATORE: SARRI E INZAGHI LE DUE IDEE PRINCIPALI. LA ROMA PENSA A BIELSA, MA C’È IL CELTA VIGO. INTER, SEMPRE PIÙ ANTONIO CONTE. MILAN, LA FEDERAZIONE BRASILIANA PENSA A LEONARDO - Dopo l’addio di Massimiliano Allegri la Juventus cerca un nuovo allenatore....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510