Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Di figlio... in padre. L'esordio in B dei Sottil passa sempre da Pescara

Di figlio... in padre. L'esordio in B dei Sottil passa sempre da PescaraTUTTOmercatoWEB.com
martedì 07 luglio 2020 20:34Serie B
di Claudia Marrone

Tra i talenti promossi la scorsa stagione dal Pescara, c'è sicuramente l'esterno offensivo Riccardo Sottil, che dopo una lunga trafila nel settore giovanile della Fiorentina e due presenze in A, nel gennaio 2019 si trasferì in Abruzzo per disputare la seconda parte del campionato: una matrimonio, quello tra il classe '99 e il club che sarebbe potuto anche continuare nel corso di questa stagione, ma la Viola ha ritenuto il ragazzo pronto per la A, e ha preferito non cederlo in prestito.

Ma il destino ha voluto quest'oggi che uno della famiglia approdasse alla corte di patron Daniele Sebastiani: esonerato mister Nicola Legrottaglie, il Pescara ha affidato la guida della prima squadra ad Andrea Sottil, padre di Riccardo e con un passato da calciatore - tra le altre - al Torino (in granata non solo l'esordio in A ma anche in Europa), alla Fiorentina, all'Atalanta, all'Udinese e al Genoa.
Appese le scarpette al chiodo, il classe '74 ha iniziato la carriera da allenatore, al timone dei Giovanissimi del Lucento. Immediato il salto nell'allora Lega Pro Prima Divisione, dove traghetta il Siracusa - al netto dei cinque punti di penalizzazione - al terzo posto della classifica. Buono anche il successivo campionato, ottavo posto con il Gubbio, ma il matrimonio finisce dopo un solo anno: ecco il passaggio prima al Cuneo e poi alla Paganese, fino al ritorno, nel settembre 2015, al Siracusa. I siciliani sono in D, ma conquistano immediatamente la promozione in Lega Pro.
Nel luglio del 2017, ecco la grande chiamata, quello di un ambizioso Livorno chiamato a riconquistare la B: dopo aver terminato il girone di andata in vetta alla classifica con dieci punti di vantaggio dalla seconda, gli amaranto iniziano a perdere terreno, tanto da portare Sottil alle dimissioni. Ma l'anno deve terminare, e il mister, dopo una breve parentesi condotta da Luciano Foschi, torna in sella ai labronici e con una giornata di anticipo centra l'obiettivo.
Il matrimonio però finisce, il Catania è alla finestra con un contratto triennale, accettato da Sottil; che viene però esonerato il 25 febbraio 2019, con la squadra al quarto posto in classifica. E' poi richiamato per la disputa de playoff, ma il 2 luglio 2019 l'addio definitivo.

Ora la prima esperienza in B. Sottil avrà il compito di risollevare un Pescara in crisi di risultati, e magari centrare i playoff. Ora distanti sette punti, con sei gare da giocare.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000