HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie B

La Serie B resta a 19. In attesa della Virtus Entella

01.10.2018 12:38 di Tommaso Maschio   articolo letto 18036 volte
© foto di Antonio Vitiello

La decisione del Tribunale Federale Nazionale di dichiarare inammissibili i ricorsi di cinque società (Catania, Novara, Ternana, Pro Vercelli e Robur Siena) contro il format a 19 deciso dalla Lega B e avvallato dal commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini dovrebbe aver messo la parola fine a una querelle che ha infiammato tutta l'estate con alcuni club che avevano addirittura festeggiato il ritorno in serie cadetta che poi, a conti fatti, non si è concretizzato.

La Serie B quindi resta a 19, ma sarebbe meglio dire forse perché resta da capire quale sarà il destino della Virtus Entella, club che non poteva aspirare al ripescaggio, ma solo alla riammissione. Il Collegio di Garanzia del Coni ha infatti dato ragione ai liguri – in merito alle penalizzazione del Cesena – riammettendoli in Serie B nonostante l'opposizione della Lega supportata dalla FIGC, facendo però piombare l'Entella in un limbo fra le due categorie che ha portato alla sospensione delle gare, nonostante avesse già esordito vincendo in Serie C contro il Gozzano. La soluzione più probabile adesso è quella di una Serie B a 20 squadre con la Virtus che andrebbe a occupare le caselle del riposo a cui a turno tutte le squadre devono sottostare in un campionato a squadre dispari. Un modo per non dover riscrivere i calendari e rendere vane le prime sette giornate della cadetteria, ma che costringerà i liguri a dover recuperare ben sette gare in un tour de force il cui “carico agonistico sarebbe tosto, non impossibile, ma duro” come dichiarato in mattinata dal presidente ligure Antonio Gozzi.

Per le cinque squadre sopraccitate, che hanno fatto il loro esordio in Serie C nello scorso weekend, ci sarà da rimettersi in pari con le altre (4 le gare da recuperare in questo caso) e provare a conquistare quella Serie B, accarezzata solamente tra un ricorso e l'altro, sul campo. C'è però da segnalare come molte di esse, probabilmente tutte, proveranno a ottenere giustizia (ovvero la Serie B) attraverso nuovi ricorsi e provando a forzare la mano al Governo, in particolare al sottosegretario con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti, invocando un intervento della politica che possa dirimere una volta per tutte la questione e magari dare l'avvio a una riforma della giustizia sportiva che nel corso di quest'estate ha mostrato molte lacune.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Verso Genoa-Toro: Mazzarri e Prandelli, dalle big alle ambizioni di rilancio Nella sfida tra Torino e Genoa andrà in scena anche l’interessante faccia a faccia tra due allenatori che solo poche stagioni fa erano associati ad i club più ambiziosi del nostro paese, e che ora si stanno giocando le loro chance di rientrare nel grande giro alla guida di due club...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510