HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie B

Le pagelle dello Spezia - Okereke incontenibile, eurogol di Augello

Spezia-Cosenza 4-0
08.12.2018 17:06 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 1692 volte
David Okereke
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Lamanna 6 – Sempre attento nelle poche occasioni in cui viene chiamato in causa.

Terzi 6,5 – Roccioso il capitano spezzino, sempre attento su tutti i traversoni scodellati in area. Se la cava di mestiere sulle incursioni di Tutino.

Capradossi 6,5
– Prova autoritaria del centrale scuola Roma, che concede poco agli attaccanti calabresi.

Vignali 6 – Resta un po' bloccato per contenere le discese di un indemoniato Tutino, su cui tiene bene. Si fa vedere di rado in zona avanzata.

Augello 7 – Pronti via e trova il vantaggio dopo appena quaranta secondi con un meraviglioso mancino al volo. Per il resto tiene a bada le sgroppate di un cliente difficile come Corsi.

Ricci 6,5 – Buona prova dell'ex Salernitana, sempre preciso in disimpegno. Suggella il successo mettendo a segno con freddezza il rigore del 4-0. Dal 75' Maggiore 6 – Utile nel finale per gestire il risultato. Cerca la via del gol ma senza successo.

Bartolomei 7 – Prova senza grosse sbavature per la mezzala, utilissimo sia in attacco che in contenimento. E' suo il gol della tranquillità ad inizio ripresa, con un inserimento e un colpo di testa perfetti.

Mora 7 - Uomo ovunque dello Spezia. Corre, pressa, ringhia e dispensa aperture precise per i compagni. Serve a Bartolomei un assist al bacio ad inizio ripresa.

Gyasi 6 – Tiene in apprensione la difesa rossoblù con le sue falcate. A volte confusionario, ma sempre utile alla causa.

Pierini 6 – Si accende a sprazzi, dimostrando ancora una scarsa continuità nel corso dei novanta minuti. Alcune giocate sono però da applausi. Dall'84' Acampora sv

Okereke 7,5 – Una spina costante nel fianco del Cosenza, che non lo ferma mai. Spettacolare il gol del 3-0 che chiude la gara. Dal 75' Gudjohnsen 6 – Nel finale un paio di buone accelerazioni che mettono in difficoltà la difesa ospite.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

17 dicembre 1989, il Milan torna campione del Mondo dopo 20 anni Il 17 dicembre 1989 a Tokyo il Milan diventa campione del mondo per club. La squadra di Arrigo Sacchi affronta per la Coppa Intercontinentale i colombiani dell'Atletico Nacional, campioni del Sudamerica. La partita, tirata e non bellissima, non si sblocca e si trascina fino ai supplementari....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->