HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie B

Mantova scopre il suo Ronaldo

Il personaggio del momento in casa Mantova è il giovane brasiliano
31.03.2010 16:12 di Matteo Bursi   articolo letto 7839 volte
© foto di Image Photo Agency

Pompeu Da Silva Ronaldo è il nome nuovo in casa Mantova da quando sabato pomeriggio è entrato a mezzora dal termine della gara interna contro il Vicenza e ha subito impressionato il pubblico del Martelli. Personalità, freddezza, coraggio e dribbling. Impatto devastante sulla partita per un ragazzo diciannovenne al suo esordio assoluto nel calcio professionistico. Il Ronaldo biancorosso, classe 1990, con vent'anni da compiere il prossimo 8 aprile, è nato a Caxambu do Sul, piccolo comune dello Stato di Santa Catarina, sud del Brasile ed arriva nel settore giovanile dell'Aciemme nel 2007. Sale alla ribalta della cronaca locale giusto un anno fa, da poco maggiorenne, quando Alessandro Costacurta - allora tecnico virgiliano - lo inserisce tra i convocati della prima squadra dicendo "con quel nome, non mi serve neanche vederlo giocare, lo convoco e basta". Da allora nella Primavera di Claudio Valigi, che negli ultimi mesi si è tolta tantissime soddisfazioni, Ronaldo si ritaglia uno spazio sempre più importante, disputando anche il primo storico Torneo di Viareggio del Mantova. Il botto poi è storia recente: al minuto 64 di Mantova-Vicenza, con i padroni di casa in emergenza ed in inferiorità numerica da inizio gara, rileva Stefano Mondini e dal suo ingresso non sbaglia un colpo. Ciliegina sulla torta di un sabato pomeriggio che non dimenticherà mai, la doppia finta che costringe il suo diretto avversario a stenderlo in area. Il penalty poi viene fallito da Alessandro Pellicori, ma poco importa. Mantova ha scoperto il suo Ronaldo.
Entusiasta del giovane centrocampista brasiliano è il direttore sportivo Magalini, che tiene a sottolineare il merito del vivaio del Mantova: "La grande prestazione di Ronaldo mi permette di poter elogiare il grandissimo lavoro svolto da tutto il settore giovanile del Mantova in questi anni. L'esordio in Serie B di Pompeu Da Silva è il frutto di tutto il lavoro svolto dal vivaio, il ragazzo è cresciuto molto e nella Primavera allenata da Valigi ha già messo in mostra le proprie qualità, che abbiamo potuto ammirare anche oggi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Inter, no a Barella a gennaio, Tchouameni nel mirino per l'estate Grandi manovre in casa Inter. Secondo quanto riporta la nostra redazione, Nicolò Barella non è un obiettivo di mercato per gennaio, ma eventualmente può essere una trattativa per l’estate. Stesso discorso per Tchouameni che resta nel mirino per la prossima finestra di trattative nonostante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->