HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie B

Marchetti: "Esigo il rispetto del Cittadella, vogliamo equità"

10.02.2019 22:24 di Andrea Piras   articolo letto 3135 volte

Stefano Marchetti non ci sta. Nel dopo partita contro lo Spezia, il direttore generale del Cittadella ha criticato l'operato del direttore di gara: "Giocare in 10 ci ha penalizzato. Se devi fare il fiscale lo devi fare sempre non solo al Tombolato. Infierire in maniera netta mandando fuori un giocatore che ha fatto un fallo normale non va bene. Se sai che lo hai già ammonito devi lasciar stare. Il Cittadella non vuole altro che cose eque. Andate a vedere quanti giocatori sono stati ammoniti. Capisco che siamo una squadra aggressiva, ma non è giusto. Sembra ci sia stato un passaparola su Settembrini; appena si muove è fallo, ma quando hanno fatto fallo su di lui ci hanno fischiato fallo contro. Credo che bisogna fischiare se fa fallo, ma anche se lo subisce - evidenzia Trivenetogoal.it -. E' un giocatore che spesso viene penalizzato per il suo modo di interpretare la partita. A volte fa fallo e viene fischiato ma non deve essere sistematico. Invece in ogni caso si fischia contro. Esigo il rispetto del Cittadella in tutte le partite. Vogliamo equità. C’è grande rispetto per gli arbitri, fanno un lavoro difficile, ma a volte prendono decisioni eccessive".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Nappi “Per il Napoli è ancora una stagione molto positiva dopo quelle con Sarri , consolidare la qualificazione in Champion’s ancora fortifica l’azienda e le strategie danno risultati . Sarebbe il massimo vincere l’Europa League”. Così a TuttoMercatoWeb Diego Nappi, agente - tra gli altri...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510