HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie B

Palermo, ecco Puscas: "Offerte dalla A, ma non avevo dubbi"

11.08.2018 14:38 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 9407 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Al fianco di Tedino nel corso della conferenza stampa pre-Cagliari, George Puscas, nuovo attaccante del Palermo, si è presentato alla piazza rosanero. Ecco le sue parole, riprese da tuttopalermo.net: "Non ho avuto dubbi. Se dovevo rimanere in Italia, Palermo era la prima scelta. L’interesse del direttore era forte e lo ringrazio. Arrivo con grande voglia ed entusiasmo. Sono fiducioso e mi aspetto con questa squadra di fare una grande stagione. Già in inverno c’era un interesse ma dovreste chiedere al mio procuratore. Appena sono arrivato ho avvertito entusiasmo, mi ha fatto piacere e so cosa significa essere in questa piazza. Mi piacciono queste sfide: voglio raggiungere traguardi importanti. Avevo offerte dalla A e dall’estero: è stata una scelta che ho valutato attentamente. Sono sicuro che ora che le cose andranno bene: il gruppo si allena bene. Ho parlato con tante persone e nessuno mi ha parlato male del Palermo. Mi hanno spinto a scegliere il Palermo, ma sapevo già che era la scelta giusta. Sono contento e aspetto di scendere in campo prima possibile".

L’Inter?
"Lascio i nerazzurri ma arrivo in una città meravigliosa: spero di sentirmi a casa e fare cose importanti. Il ritardo burocratico? Queste cose non dipendono solo da me: c’è stato un accordo fra le società e mi sono subito messo a disposizione, già da domani. Poi deciderà il mister".

La 10?
"Non mi metto in mezzo, il numero lo sceglierò con calma, è la cosa meno importante. Se qualcuno che è da tempo in squadra la vuole ha la precedenza. Posso migliorare sempre e mi aspetto che quest’anno sia importante per la mia carriera".

Nestorovski?
"Possiamo giocare insieme: già abbiamo un buon rapporto e mi trovo bene con tutti. Obiettivo di gol? I numeri preferiscono tenerli per me, vedremo se alla fine se l’avrò raggiunto".

Sulla retrocessione col Benevento.
"Forse avevamo poca esperienza: lavoravamo tanto, ma i risultati negativi e i gol presi nei finali hanno intaccato il morale. La nazionale rumena? Sin da piccolo si sogna di giocare per la propria nazione, giocarmi la convocazione sarà un’ambizione e uno stimolo in più”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TOP 100 TMW - Come il buon vino: re nell'anno di CR7. Quagliarella primo Oggi presentiamo la Top 100 TMW, stilata in base alle medie voto assegnate ai calciatori dalle pagelle di tuttomercatoweb.com fra coloro che abbiano disputato almeno 15 partite. Il miglior giocatore della Serie A? Facile, quello che ha segnato più di tutti. 1 - Fabio Quagliarella...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510