HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie B

Pisa, D'Angelo: "Spezia gioca bene, ma ha difetti che dovremo sfruttare"

08.11.2019 13:27 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 733 volte

Sfida interna per il Pisa nel 12° turno di Serie B: avversario di turno lo Spezia di Vincenzo Italiano. Sulla sfida si è espresso il tecnico dei nerazzurri Luca D'Angelo in conferenza stampa. Ecco quanto raccolto da TuttoPisa.com: “Dobbiamo mettere da parte la brutta partita di Pescara e concentrarci con grande determinazione sullo Spezia, conosciamo le loro qualità e ci siamo preparati al meglio. I ragazzi li conosco bene e sono convinto che la prestazione non mancherà, il gruppo è maturo e sa di non aver fatto bene a Pescara come mai prima quest’anno. Gli indisponibili? Belli non è convocato. Meroni lo valuteremo nella rifinitura come altri. De Vitis invece è recuperato così come Asencio che ha lavorato in settimana con la squadra. Lo Spezia? Non conosco personalmente Italiano ma lo scorso anno a Trapani ha fatto un vero capolavoro, vincendo anche i play-off. Lo Spezia gioca un buon calcio e come tante formazioni di questo campionato ha tanti pregi ma anche alcuni difetti che dovremo provare a sfruttare. La visita di Dunga? Devo dire che in quei 10 minuti in cui abbiamo parlato ho capito perché ha giocato 3 mondiali ed ha allenato il Brasile: ha una personalità mostruosa ed un’empatia incredibile. Le parole che ci ha detto potranno esserci d’aiuto da qui alla fine del torneo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Prova di maturità L'Italia non ha mai sottoportato le amichevoli. Così come le partite di qualificazione che non contavano nulla, rischiando spesso la figuraccia, pure quando - alla fine - arrivava una vittoria. Così contro l'Armenia, dopo dieci vittorie consecutive - e allargando lo spettro 11 affermazioni...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510