Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Pres. Reggiana sulla (non) gara di Salerno: "Per reagire bisogna subire, prendeteci da esempio"

Pres. Reggiana sulla (non) gara di Salerno: "Per reagire bisogna subire, prendeteci da esempio"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 02 novembre 2020 15:49Serie B
di Claudia Marrone

Quello che sembrava si potesse evitare è invece successo: la gara tra Salernitana e Reggiana, valida per la 6^ giornata del campionato di B, non è stata rinviata nonostante 23 accertate positività al Covid-19 tra gli emiliani, che avevano utilizzato l'unico slot di rinvio previsto dal regolamento per il match contro il Cittadella.
Per la formazione di patron Luca Quintavalli arriverà quindi il 3-0 a tavolino, ma proprio di questa situazione, il numero uno granata, ha parlato sul proprio profilo Facebook con un post:

"Prima di tutto i calciatori sono uomini. Vivono il dramma della malattia fuori dal campo e la situazione difficile di un calcio diverso, in campo. Non tutti godono di contratti milionari e il loro compenso è lo stipendio di un lavoratore che dona se stesso a quel sogno di 90 minuti fatto di lacrime e sudore spesso lontano da casa. La Reggiana è stata la prima a subire il dramma della malattia a Febbraio e ancora la prima oggi ad autodenunciare quel sacrosanto diritto alla salute e quindi alla vita, isolandosi nella diligente attesa della guarigione: se tutto questo non si chiama “forza maggiore” allora questo non è più calcio.
I calciatori come gli sponsor come i soci e come la gente hanno dato un aiuto concreto alla società in momenti difficili scrivendo pagine di storia che rileggeremo come monito di un passato giusto: questo rimarrà come virtù nella storia del nostro club e della nostra città: di questo neppure io come Presidente mai mi dimenticherò, perché il bene di uno è il bene di tutti e il bene di tutti è il bene di ognuno. Non parleremo certamente ai nostri figli tra qualche anno di 3 punti regalati perché stavamo guarendo da una pandemia globale non potendo giocare.
Stiamo uniti. Se servisse dimostrare ancora una volta al mondo non solo sportivo che per reagire bisogna subire, allora prendeteci come esempio: ne usciremo, statene certi, più forti di prima.
Il Pres.".

Prima di tutto i calciatori sono uomini. Vivono il dramma della malattia fuori dal campo e la situazione difficile di un...

Pubblicato da Luca Quintavalli su Sabato 31 ottobre 2020

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000