HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie B

Serie B, 3° Giornata - Big match a Foggia, attesa per il vero Brescia

15.09.2018 06:15 di Antonino Sergi   articolo letto 2268 volte
© foto di Federico Gaetano

La sentenza di martedì ha confermato la Serie B a 19 squadre, nessuna rivoluzione del calendario stilato lo scorso agosto e via alla terza giornata di questo campionato cadetto. Ha aperto i giochi il Benevento sul campo del Venezia. La squadra di Bucchi sarà una delle sicure protagoniste di questa stagione con l'obiettivo di far ritorno il prima possibile in massima serie. L'altra corazzata è sicuramente l'Hellas Verona, altra retrocessa, che ha rivoluzionato la rosa e chiamato in panchina Fabio Grosso. Gli scaligeri dopo lo stop forzato con il Cosenza saranno impegnati al Bentegodi domenica pomeriggio contro un Carpi apparso fin qui fragile e perforabile.

Big match allo Zaccheria - Domenica sera tutta l'attenzione verterà in terra pugliese, torna in campo il Foggia che affronterà il Palermo di Tedino. Il big match di giornata si gioca quindi al Pino Zaccheria davanti ad una grande cornice di pubblico per la squadra di Grassadonia in attesa del recupero del bomber Pietro Iemmello, ancora ai box. I rosanero puntano alla vittoria del campionato con il ritorno di Tedino in panchina e l'organico messo a disposizione dell'ex tecnico del Pordenone giustifica le ambizioni del club siciliano.

Il momento di David Suazo? - Tra le squadre ai nastri di partenza di questa Serie B riscuote molta curiosità il Brescia con Cellino che ha affidato la panchina a David Suazo. Fluidità di manovra e calcio offensivo, questo il diktat dell'ex attaccante del Cagliari che non ha ancora mantenuto fede alle aspettative con il solo punto conquistato alla prima. Non sarà facile sabato pomeriggio al Rigamonti contro il Pescara, quattro punti nelle prime due per la formazione di Bepi Pillon.

Sabato scende in campo la capolista Cittadella, punteggio pieno per la formazione di Venturato, che sarà impegnata al Tombolato contro il Cosenza. Alla stessa ora si gioca anche al Del Duca di Ascoli con Vivarini che dopo il boccone amaro di Perugia proverà a riscattarsi contro il Lecce che ha riaccolto Cesare Bovo ed allontanato Cosimo Chiricò. Il sabato di B si chiude a Cremona con la squadra di Mandorlini a caccia dei primi tre punti della stagione contro uno Spezia guidato dalle reti del giovane figlio d'arte Pierini. Altro figlio d'arte a Padova, il centrale Ravanelli con le sue due realizzazioni in altrettante gare ha fruttato quattro punti ai patavini ma all'Arechi non sarà facile contro la Salernitana. Si chiude con il posticipo del lunedì, il Livorno neopromosso affronta un'altra favorita per la vittoria finale, il Crotone di Stroppa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Juve, Allegri: "Benatia da inizio dicembre non ha più voluto giocare" "Benatia aveva chiesto di andar via e dai primi di dicembre non è voluto più scendere in campo". Parola di Massimiliano Allegri. Nella conferenza stampa di oggi, il tecnico della Juventus è tornato, mentre affrontava le tante assenze di questa stagione, anche sull'addio di Medhi Benatia....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510