HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie B

Spezia, Gallo torna sull'episodio chiave: "Rigore sacrosanto"

16.04.2018 15:51 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 938 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Lo Spezia riparte dal pareggio contro il Frosinone, in conferenza stampa il tecnico Fabio Gallo presenta la prossima di campionato, in casa contro il Brescia: "A Frosinone ennesima dimostrazione della bontà del lavoro che stiamo portando avanti; il nostro primo tempo, uno dei migliori giocati fuori casa, avrebbe meritato il vantaggio, ma non siamo stati abbastanza cattivi e determinati. Abbiamo acuito le preoccupazioni del Frosinone, ma non essere riusciti a segnare mi ha rammaricato e preoccupato perché, in gare così, contro avversari forti, basta un episodio per cambiare il corso della partita e così è stato. Dopo il loro gol abbiamo rischiato di subire il raddoppio, questo non va bene; alla fine il pari, meritato, su un rigore sacrosanto nella cui azione ci sono addirittura due trattenute evidenti in area; per chi avesse dei dubbi, le immagini sono davvero chiare a riguardo".

La freddezza di Pessina?
"È già due anni che lo alleno, ci confrontiamo spesso dal dischetto; lo scorso anno ne ha calciati tre, anche in pieno recupero; è un rigorista, è freddo, ha capacità di aspettare il movimento del portiere. L’attesa del suo tiro è stato l’unico momento sereno di tutta la partita".

Sull'avversario.
"Domani sera arriva il Brescia, è una squadra che sta bene, in salute, che può contare su un grande finalizzatore come Caracciolo. Ha dimostrato di avere un’identità, ha guadagnato punti importanti e è vicina al traguardo della salvezza. Detto questo, sappiamo che non sarà una gara semplice, come sappiamo bene, per esperienza, che quest’anno di semplice non c’è nulla.
Dopo Cittadella, Empoli e Frosinone ci aspettano partite sulla carta meno insidiose, ma dobbiamo essere bravi a mantenere lo spirito da squadra umile, di chi deve portare a casa punti importanti, sempre. Anche nei momenti più difficili, ne siamo sempre usciti con grinta e determinazione; le altre sei gare che rimarranno dopo Brescia saranno una conseguenza della nostra prestazione di domani sera".

Sulla condizione della squadra.
"Per quanto riguarda i miei, bisognerà recuperare le energie, sia fisiche che mentali; oltre a Mastinu e Capelli fuori, Palladino si è fermato per un problema al ginocchio; oggi cercheremo di capire meglio la situazione, ma non dovrebbe farcela per il Brescia. Per Gilardino aspetto la rifinitura per capire a che punto è problema al polpaccio che lo sta condizionando. Saranno squalificati Terzi e Giani, ma Ceccaroni e Masi mi danno piena affidabilità, sono sereno perché hanno sempre lavorato bene; forse l’unico dubbio è sulla tenuta fisica, ma sono intelligenti, sapranno gestirsi. Saranno con noi anche Corbo e Mulattieri; dopo la gara contro il Frosinone abbiamo fatto richiesta ufficiale in Federazione vista l’oggettiva difficoltà numerica ed anche in considerazione del fatto che l’impegno dell’Under 18 è un’amichevole. Valuteremo se portare con noi altri ‘primavera’; quando vengono ad allenarsi a Follo non scaldano certo il banco; insieme a Corbo ci sono molti prospetti interessanti che presto saranno pronti".

Sull'esordio di Mulattieri.
"A Frosinone Samuele Mulattieri ha fatto esordio vero, non passerella di fine stagione; con la squadra in svantaggio, entrare a 20 minuti più recupero, una bella acellerata per la sua maturazione. Si è ben comportato; se si rende conto di cosa realmente può fare, ci divertiremo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Caputo segna, i giovani no. All'Empoli serve un "nuovo" Donnarumma Dalla Serie B alla Serie A. Il passo è lungo, ma 'Ciccio' Caputo non ha alcuna voglia di fermarsi qui. Dopo aver segnato 27 reti in cadetteria, l'attaccante dell'Empoli ha ripreso proprio da dove aveva lasciato anche nel massimo campionato. In gol contro il Cagliari all'esordio e...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy