HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie B

Ternana, Pochesci: "Chiedo scusa, ho parlato da tifoso"

12.11.2017 17:41 di Patrick Iannarelli   articolo letto 7250 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com

Sandro Pochesci, allenatore della Ternana, è intervenuto al termine del match pareggiato contro il Novara (1-1 il risultato finale). Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport:

Cosa avete da recriminare?

"Io penso che ogni allenatore abbia sempre da ridire qualche cosa. Noi stavamo perdendo senza subire un tiro, la serie B è questa. Siamo andati sotto, ma siamo stati bravi a recuperarla. Dobbiamo essere più attenti".

Cosa vi è mancato oggi per vincere?

"Non abbiamo avuto la qualità di calciare in porta. Sono delle piccole attenzioni che dobbiamo avere. Quando arrivi a tu per tu con il portiere in serie B, bisogna far goal".

Ripensando alle parole di ieri, vuoi correggere qualcosa?

"Sicuramente sono stato colorito, io sono un tifoso. Purtroppo o per fortuna, sono l'allenatore di una squadra gloriosa come la Ternana e questo ha messo in risalto le mie parole. Io non volevo offendere nessuno. Era un’arrabbiatura da tifoso che è nato nel 1963 e che vorrebbe rivedere la nazionale al mondiale. Se ho offeso qualcuno mi dispiace, secondo me bisogna cambiare l' atteggiamento della partita. Penso che sia stato uno sfogo da bar, purtroppo ancora non mi rendo conto che alleno in una categoria come la serie B. Quando devo parlare deve essere più attento. Chiedo scusa alla nazionale, speriamo di vincere lunedì".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mourinho ora traballa sul serio. Le ragioni di un addio quasi scontato Ora si mette male. Se la verve comunicativa di Josè Mourinho non è mai stata particolarmente apprezzata dalla stampa d’Oltre Manica, i risultati conseguiti dallo Special One, seppure a corrente alternata, avevano contribuito alla sua permanenza a lungo termine sulla cresta dell’onda...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->