HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie B

Trenta partite, tre allenatori e un Venezia comunque da dimenticare

08.04.2019 16:08 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 5209 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Dieci giornate senza una vittoria. Con la sconfitta di venerdì contro il Brescia l'astinenza dai tre punti del Venezia è arrivata in doppia cifra. Un rendimento negativo, quello dei lagunari, che ha dunque valicato anche i confini fra una gestione tecnica e l'altra. In principio è toccato a Stefano Vecchi iniziare la stagione per poi essere allontanato dopo sole sei gare di campionato (1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte) e una media punti per partita di 0,67.

Poi Joe Tacopina decide di cambiare. Via l'ex tecnico dell'Inter Primavera due volte campione d'Italia e dentro chi, qualche mese prima, era andato ad un passo dal salvare per il secondo anno consecutivo il Crotone in Serie A: Walter Zenga. L'Uomo Ragno portò in laguna una nuova dose di entusiasmo, ma anche in questo caso tutto è naufragato nei giro di quale settimane. Diciannove partite da tecnico del Venezia e appena cinque vittorie, con 22 gol al passivo e appena 18 (meno di uno a partita) realizzati.

Altro giro altra corsa ed ecco un nuovo cambio. Arriva a Venezia Serse Cosmi, una certezza per la categoria. Lo scorso anno la salvezza conquistata sulla panchina dell'Ascoli per molti è stata una delle imprese più importanti della sua carriera e affrontare la medesima sfida in una piazza e una società ambiziosa come quella arancioneroverde si è dimostrato essere uno stimolo per lui ma anche un azzardo. I numeri, anche in questo caso parlano chiaro: cinque gare in panchina, quattro pareggi e una sconfitta, con una media punti per partita di 0,80.

Trenta giornate di campionato dopo e tre allenatori a libro paga per una sola stagione il Venezia, però, è ancora lì, in lotta per non retrocedere. Allora forse la colpa non era tutta nel manico. O meglio non in quello che lavorava in panchina. La rosa ha dimostrato di essere di un livello inferiore rispetto alle attese e oggi gli obiettivi devono essere rivisti. In attesa di una salvezza da conquistare e di un'estate che deve portare, obbligatoriamente, un profondo rinnovamento.

Stefano Vecchi: 6 partite
1 vittoria
1 pareggio
4 sconfitte

Gol fatti: 5
Gol subiti: 8

Media punti per partita: 0,67

Walter Zenga: 19 partite
5 vittorie
7 pareggi
7 sconfitte

Gol fatti: 18
Gol subiti: 22

Media punti per partita: 1,16

Serse Cosmi: 5 partite
4 pareggi
1 sconfitta

Gol fatti: 4
Gol subiti: 6

Media punti per partita: 0,80


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Santander non perdona, Napoli è ko: il Bologna vince 3-2 Risultato finale: Bologna-Napoli 3-2 Fino a cinque giorni fa rischiava la retrocessione, invece il Bologna può chiudere la Serie A 2018-19 al decimo posto in classifica. La formazione felsinea ha battuto il Napoli allo stadio Dall'Ara nell'ultimo match di campionato, portandosi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510