HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Coppa Italia
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Catania, Martinez: "Contento per la partita che ha fatto il gruppo"

21.11.2019 11:50 di Dario Conti    per tuttoc.com   articolo letto 97 volte
Catania, Martinez: "Contento per la partita che ha fatto il gruppo"
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Il Catania supera la Sicula Leonzio 1-0, grazie alla splendida rovesciata di Davis Curiale alla mezz'ora che permette agli etnei di accedere agli ottavi di Coppa Italia di serie C, dove se la vedranno mercoledì prossimo al 'Viviani' con il Potenza. Determinante ai fini della qualificazione anche l'estremo difensore Miguel Martinez, che ha parlato al termine della gara:

"Mi sento bene, sono molto contento per la partita che fatto il gruppo. Siamo consapevoli di non essere in una bella situazione in questo momento. Mi alleno sempre al 200%. Sapevo che sarei riuscito a fare una bella prestazione, ma faccio un po' di autocritica e dico che posso fare molto di più. E' la prima partita che faccio con il Catania dopo un po' di tempo. L'anno scorso ho giocato molte partite, devo prendere maggiore confidenza e far capire ai miei compagni che possono darmi la palla con l'uomo vicino. Il gol di Davis mi ha reso felice, perché è un ragazzo che tiene tantissimo a questa maglia e mette il cuore ogni giorno in campo. E' un uomo spogliatoio, oggi (ieri, ndr) era il giorno giusto per rimettersi in corsa per questo mese di dicembre in cui tutti dobbiamo spingere, come se non ci fosse un domani. Oggi (ieri, ndr) c’erano dei ragazzi in Erasmus che mi hanno preso in simpatia. Li ringrazio anche se... (ride, ndr). A Catania sono tornato perché sono convinto di poter giocare di più. I giocatori non hanno un'età specifica, soprattutto i portieri. Non per forza devono maturare a 20 anni, possono farlo anche a 25. In estate forse sarebbe stato meglio cercare un'opzione più semplice e andare a giocare in un'altra piazza, avendo più spazio, ma io sono molto legato a questo ambiente. Le persone che ho avuto più vicino nei momenti difficili, sono state i miei amici catanesi. Sicuramente non è semplice tornare per giocare due partite, ma l'obiettivo è avere maggiore spazio. Sono sempre a disposizione del mister e della squadra". 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510