HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Serie C
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

Modena, da un Ponzo all'altro: Gioele, figlio di Paolo, e i segni del destino

16.08.2019 09:49 di Tommaso Maschio    articolo letto 3735 volte
Modena, da un Ponzo all'altro: Gioele, figlio di Paolo, e i segni del destino
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Quattordici anni dopo un altro Ponzo potrebbe vestire la maglia del Modena e, magari, scrivere nuove pagine gloriose nella storia dei Canarini. In questi giorni infatti è in prova con i gialloblù il secondogenito – Gioele - dell'indimenticato Paolino Ponzo, scomparso prematuramente a 41 anni nel 2013, uno dei grandi protagonisti della scalata dalla Serie C alla Serie A del Modena targato De Biasi e ribattezzato Longobarda (come la squadra del film di culto anni '80).

Stesso ruolo del padre, esterno basso che può giocare anche a centrocampo, e non solo. Chi lo ha visto all'opera infatti racconta che Gioele Ponzo abbia anche lo stesso modo di incedere, di calciare e crossare del padre che vanta 134 presenze in gialloblù (la squadra a cui è stato legato per più tempo e con cui ha raccolto i maggiori successi). Ma non solo, perché c'è molto di più ad arricchire quella che potrebbe essere una nuova storia d'amore fra la famiglia Ponzo e il Modena, che mai ha dimenticato il suo ex calciatore. L'esordio di Gioele infatti è arrivato nel derby con la Reggiana, altra squadra di cui il padre ha vestito la maglia (119 presenze in tre momenti della propria carriera), due squadre che l'anno scorso nella sfida al Braglia avevano omaggiato la moglie di Ponzo prima della gara consegnandole una maglia a testa. E poi la data di nascita di Gioele che evoca ricordi indimenticabili in tutti i tifosi gialloblù: il giovane calciatore è infatti nato il 4 maggio del 2002, 48 ore dopo la vittoria sul Cittadella che lanciò quel Modena verso la Serie A e una settimana prima della storica promozione conquistata a Marassi.

E anche per chi non crede alla cabala o al destino risulta difficile non leggere dei segni premonitori. Quasi come in un film, con il lieto fine che potrebbe essere appena dietro l'angolo.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510