HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie C

Addio liste in C. La situazione del Trapani: quasi una squadra in prestito

16.04.2019 18:53 di Tommaso Maschio   articolo letto 11304 volte
© foto di Federico Gaetano

Con l'Assemblea di Lega svoltasi ieri a Firenze la Lega Pro ha dato il via ad un vero e proprio nuovo corso tecnico. Basta liste Under e Over e spazio a una unica lista per le sessanta formazioni di Serie C con l'unico limite di avere solo sei giocatori in prestito o a titolo definitivo dalle leghe maggiori Una decisione che, se ratificata ufficialmente, cambierà completamente il volto della terza serie di conseguenza del calciomercato italiano. Soffermandoci solo sui prestiti in atto analizziamo la situazione delle big della terza serie italiana:

Tanti, tantissimi, i giocatori arrivati in prestito al Trapani. La seconda forza del Girone C ha infatti ben 10 calciatori non di proprietà con un asse molto solido con il Parma da cui sono arrivati ben cinque calciatori a rinforzare i vari reparti. Oltre i ducali anche Sampdoria, Carpi, Foggia, Lecce e Palermo hanno mandato nel club siciliano un calciatore per farlo giocare con continuità.

Trapani 10:
Andrea Dini (portiere, Parma)
Juan Ramos (difensore, Parma)
Stefano Scognamillo (difensore, Parma)
Francesco Golfo (centrocampista, Parma)
Davide Mastaj (esterno, Parma)
Erasmo Mulé (difensore, Sampdoria)
M’Bala Zola (attaccante, Carpi)
Francesco Fedato (esterno, Foggia)
Pedro Costa Ferreira (centrocampista, Lecce)
Marco Toscano (centrocampista, Palermo)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510