Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

AlbinoLeffe, il medico sociale: "Se si riprendere, va messo in conto il rischio contagi"

AlbinoLeffe, il medico sociale: "Se si riprendere, va messo in conto il rischio contagi"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 01 giugno 2020 16:49Serie C
di Claudia Marrone

Va verso la ripresa anche il campionato di Serie C, con le società che probabilmente si troveranno a dover giocare solo playoff e playout. Proprio negli spareggi promozione, è invischiato l'AlbinoLeffe che, attraverso i propri canali, ha dato spazio alla voce del medico sociale, il Dott. Ivano Riva, anche rianimatore presso l'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: "La situazione locale della bergamasca è sicuramente migliorata rispetto a quella drammatica dei mesi di marzo e aprile, ora negli ospedali e nelle terapie intensive è gestibile anche se abbiamo ovviamente ancora ricoverati diversi pazienti Covid positivi. Abbiamo avuto notizia dell'infezione da coronavirus durante la trasferta di Siena. Nella settimana successiva abbiamo sospeso subito l'attività di gruppo e i ragazzi per tutto il periodo della pandemia hanno provveduto al mantenimento della condizione fisico-atletica dal proprio domicilio grazie al coordinamento da parte dello staff tecnico in videoconference. Questo ha permesso di salvaguardare lo stato di preparazione fisica anche in assenza di attività di gruppo. Dal punto di vista sanitario abbiamo contattato periodicamente il gruppo per accertarci del loro stato di salute. Fortunatamente nessuno di loro ha avuto problemi e tutti stanno bene. Ovviamente già dalla fine di febbraio è stata sospesa anche l'attività del Settore Giovanile a tutela dei ragazzi e delle famiglie. Il protocollo? Ha sicuramente dei punti migliorabili. Bisogna chiaramente ricordare che, se si vuole una ripresa dell'attività sportiva, tutti devono mettere in conto un rischio più che teorico di possibili contagi. Non esiste al momento il rischio zero per queste attività di contatto. Per questo va valutata attentamente la decisione di ripartire con allenamenti e gare ufficiali".

Conclude poi: "Dobbiamo avere ancora accortezza e prudenza anche nei prossimi mesi, per evitare che possa tornare una situazione di emergenza come quella di marzo. Quindi anche durante l'attività sportiva, che sia professionistica o amatoriale, soprattutto se di gruppo, vanno rispettate rigorosamente le misure di distanziamento e di sicurezza previste dagli organi preposti. Non possiamo abbassare la guardia, dobbiamo ancora lottare per debellare questo pericolo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000