HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato di Serie A in chiusura: qual è il vostro flop tra le big?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Serie C

Belle figliole, bombe e il dindarolo. Matteoni si presenta col botto

05.12.2017 06:15 di Tommaso Maschio   articolo letto 4383 volte

Un impatto mediatico importante, un futuro tutto da scrivere. Nella giornata di domenica Marco Matteoni, imprenditore romano con interessi che vanno dall'editoria all'edilizia passando per la ristorazione e lo smaltimento dei rifiuti, si è presentato ad Arezzo e all'Arezzo nelle vesti di nuovo presidente del club e subito ha regalato diverse perle ai giornalisti presenti in sala stampa. Sul suo ruolo in società: “Per quanto mi riguarda farò di tutto per dimostrare che non sono un presidente ologramma, ma che ci sono veramente e poi mi hanno detto che Arezzo è piena di belle figliole”; sul sindaco: “Mi ha fatto una buona impressione, è uno dei pochi politici simpatici nel mondo della destra”; sullo stadio: “È vecchio, mettiamo una bomba e lo ricostruiamo, l'ho già detto al sindaco”; sul mercato: “Ho rotto già il dindarolo e sto contando gli spicci”; oltre che sull'eliminazione dell'Italia dal Mondiale: “Con la Svezia non siamo stati capaci né di comprarla né di batterla sul campo. Uno come Artemio Franchi o qualche altro presidente di quella caratura o la Svezia la comprava o faceva in modo di passare il turno”. Dichiarazioni che fanno felici i giornalisti che, se il presidente continuerà così, non avranno problemi a trovare titoli per aprire i propri quotidiani o portali online. E c'è da credere che sarà così visto l'inserimento nell'organigramma societario di una addetta stampa personale, che si dedicherà solo al presidente e ai suoi rapporti con stampa e tifosi.

Ecco i tifosi. Loro si attendono che oltre alle dichiarazioni a effetto il neo presidente dia solidità alla società e rilanci le ambizioni del club toscano. “Mi sono dato un programma quinquennale e non voglio buttare soldi. A gennaio faremo qualcosa di sicuro, Zavaglia è una garanzia in questo senso, ma io non guardo solo a quest'anno, ma anche a quello dopo e quello dopo ancora”, è il manifesto del neo presidente che da gennaio sarà chiamato a tramutarlo in fatti concreti per riportare l'Arezzo verso le zone nobili della classifica.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

TMW - Milan, ecco Diego Laxalt: iniziano le visite mediche Come da programma, Diego Laxalt è arrivato pochi istanti fa presso la clinica La Madonnina di Milano. Nel corso delle prossime ore sosterrà le visite mediche prime di apporre la firma sul contratto che lo legherà al Milan per i prossimi anni. Queste le immagini di TMW con l'arrivo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy