Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Caos Livorno, parla il Sindaco Salvetti: "Le partite a poker fra i soci non sono più accettabili"

Caos Livorno, parla il Sindaco Salvetti: "Le partite a poker fra i soci non sono più accettabili"
mercoledì 14 ottobre 2020 21:49Serie C
di Luca Bargellini

Attraverso le pagine di Uban Livorno arriva una nota del Sindaco di Livorno Luca Salvetti in merito alla situazione di difficoltà societaria del Livorno Calcio: “Tutti noi abbiamo adesso un bene primario da salvaguardare: una squadra che deve poter andare in campo, giocare con in dosso la maglia amaranto e onorare un torneo e la categoria. Tutto il resto viene dopo. Questo non lo dice il sottoscritto ma lo dicono migliaia di tifosi che in queste ore hanno manifestato il loro disappunto e le loro paure di fronte a voci, interviste e dichiarazione di vario genere. Questo elemento deve essere chiaro a tutti, alla famiglia Spinelli a Navarra e a Cerea Banca che rappresenta gli altri soci. Le varie posizioni, le ripicche, i malumori, il muro contro muro e le partite di poker che hanno tenuto banco in queste giornate estenuanti non sono più sopportabili, e non sono più accettabili le ore vissute tra fideiussioni non sottoscritte, giocatori da mettere sotto contratto, rischi di penalizzazioni, vendite e passaggi di quote a nuovi soggetti.
Tutti si devono convincere che adesso c’è un gruppo di giocatori da far viaggiare verso Olbia e da far scendere in campo per non rischiare l’esclusione del campionato. La resa dei conti dovrà avvenire dopo. E sarà una resa dei conti dove tutti devono ben comprendere che chi fa del male alla squadra e ad una compagine dalla storia ultracentenaria non potrà più avere alcun appoggio della città, che con la sua formazione potrà anche scendere nei bassifondi del calcio italiano ma ha, e avrà sempre, una dignità che non può essere calpestata”

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, che differenza col Barcellona. Il movimento di mercato delle big
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000