HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie C

Dalla Romagna riparte il cammino del fenomeno Cavasin

06.12.2017 09:15 di Tommaso Maschio   articolo letto 7288 volte
© foto di Federico Gaetano

Una carriera che sembrava ormai compromessa e che, salvo una breve parentesi al Leyton Orient nel 2016 (10 partite con appena due vittorie e otto sconfitte), si era interrotta nell'ormai lontano 2011. Stiamo parlando di Alberto Cavasin che nella sua ultima esperienza in Italia non riuscì a salvare la Sampdoria, dove era subentrato a dieci giornate dal termine, conquistando appena cinque punti e finendo per essere contestato dalla tifoserie blucerchiata anche a causa di una conferenza stampa, passata alla storia, in cui autoincensava definendosi “un fenomeno”. Frasi che gli si ritorsero contro, diventando anche il tema di alcuni adesivi di scherno, facendolo restare ai margini del calcio per ben cinque anni nonostante un passato importante con una panchina d'oro conquistata ai tempi del Lecce, con cui ottenne due salvezze in Serie A, e conquistò la chiamata di una squadra importante come la Fiorentina, che all'epoca si chiamava Florentia Viola e militava in C2 a causa del fallimento della società guidata da Cecchi Gori. Da allora alti e bassi fra Brescia, Messina, Frosinone, ancora Brescia e poi Bellinzona in Svizzera prima appunto della Sampdoria.

Ora Cavasin, a distanza di sei anni dall'ultima panchina italiana, riparte dalla Romagna e dal Santarcangelo, club attualmente ultimo nel Girone B di Serie C assieme al Fano e in procinto di cambiare proprietà con l'arrivo del procuratore Vlado Borozan. Un'impresa difficile, ma non impossibile che potrebbe rilanciare la carriera di Cavasin e rappresentare il primo capitolo di una nuova storia in cui dimostrare di essere solamente, se così si può dire, un allenatore e far dimenticare quel “sono un fenomeno” che gli è rimasto appiccicato addosso.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Bjelica “Sono contento, davvero. Stiamo giocando bene in Europa e siamo primi in campionato con otto punti di vantaggio. Non potrebbe andare meglio”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della Dinamo Zagabria, Nenad Bjelica. Insomma, il momento è positivo. “Tutto procede nel migliore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy