HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato chiuso: quale big s'è mossa meglio?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Serie C

Direttivo Lega Pro, otto punti per riformare il calcio

12.02.2018 18:23 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 4413 volte
Fonte: TuttoC.com

Oggi a Firenze si è svolta una riunione importante del Consiglio Direttivo della Lega Pro, allargato ad alcuni Presidenti di club. È stata l’occasione di una approfondita disamina di quanto avvenuto nell’Assemblea federale dello scorso 29 gennaio; tutti hanno ringraziato il Presidente Gabriele Gravina per l’impegno e per la qualità del progetto. Non a caso, si è aggregato un consenso che dal 17% della Lega Pro è arrivato a sfiorare il 40%: un giacimento di idee ed una aggregazione riformatrice che è e sarà un patrimonio per l’oggi e per il dopo commissariamento FIGC.

Gabriele Gravina ha presentato il documento “Idee per un percorso di innovazione e di riforma del calcio italiano”. Il documento contiene i progetti: 1. La riforma dei campionati; 2. Il semiprofessionismo; 3. L’apprendistato; 4. I ricavi da scommesse; 5. Le seconde squadre; 6. I rapporti economico-sportivi; 7. Il rating e gli indici di bilancio; 8. I ricavi ex Legge Melandri; 9. La flessibilità contrattuale. L’elaborato molto articolato e concreto sarà implementato attraverso il contributo dei partecipanti alla riunione del Consiglio Direttivo. Nella giornata di oggi sarà inviato a tutte le componenti della FIGC e nei prossimi giorni si organizzeranno incontri. L’obiettivo è quello di consegnare al Commissario FIGC, Roberto Fabbricini, un lavoro compiuto di progetti essenziali per la riforma del calcio italiano.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

L'umiltà di CR7 e una rosa pazzesca: il buongiorno della Juve. Il bilancio del mercato: la rinascita di Milano. De Laurentiis stecca, Ancelotti no. E' stata l'estate dei grandi agenti e intermediari L'antipasto del campionato, ripartito sotto i riflettori quando forse era lecito aspettarsi una più sensibile e umana commozione da parte delle alte sfere del nostro pallone, è stato quel che ci aspettavamo. Il Chievo che alza le sue Maginot, la Juventus ancora sulle gambe, Cristiano...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy