HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie C

Ds Albinoleffe: "Non bisogna piangersi addosso ma cercare soluzioni"

05.01.2019 16:12 di Daniel Uccellieri   articolo letto 1869 volte
Fonte: www.albinoleffe.com
© foto di Federico De Luca

Simone Giacchetta, direttore sportivo dell'Albinoleffe, sul sito ufficiale del club ha fatto il punto sulla squadra dopo la prima parte di stagione:

"Alla luce dei risultati è ovvio che qualcosa non è andato come credevamo. Chi fa questo mestiere però non deve piangersi addosso ma cercare soluzioni – spiega il diesse bluceleste – Non pensavamo potessimo andare così in difficoltà però non mi rimprovero nulla in particolare. Quello che è stato fatto a inizio anno, è stato fatto con una certa logica. Non ci resta che prenderne atto e tornare a lavorare duramente con maggior attenzione, impegno e concentrazione durante la settimana. Perché è con il lavoro settimanale che diamo un valore alle scelte che facciamo”.

Giacchetta è fiducioso e sa già da dove ripartire: “Sicuramente dall'attitudine a non mollare, quella che abbiamo messo in campo nelle ultime partite. Pur andando spesso in difficoltà – non nel gioco ma nel risultato – la squadra non ha mai mollato riuscendo sempre a recuperare, anche allo scadere. Abbiamo tutti voglia di recuperare credibilità e dimostrare di non meritare questa classifica e certi risultati”.

Come? Muovendosi anche sul mercato di gennaio. “A oggi l'AlbinoLeffe non ha la capacità di fare quei gol che consentono alla squadra di vincere – prosegue il direttore sportivo – È questo quello che ci manca. Siamo una squadra che per gran parte del match costruisce gioco, lo domina, crea diverse occasioni, sa soffrire, senza però concretizzare. Abbiamo delle difficoltà in fase realizzativa, per questo dobbiamo concentrarci maggiormente su questo aspetto ed è in questa direzione che sono rivolte le nostre attenzioni”.

Giacchetta pensa in positivo anche in vista della prima gara al rientro dalla pausa invernale, contro la capolista Pordenone. “Credo che se l'AlbinoLeffe riuscirà a ritrovare quell'equilibrio e quella forza che ha al suo interno, non sarà tanto l'avversario a determinare il risultato. È importante rientrare da questa sosta con la stessa determinazione, carica e voglia con cui abbiamo chiuso il 2018, poi vedremo sul campo se gli avversari saranno più bravi di noi”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Juve, contatti con Pochettino da 20 giorni: pronto triennale da top La Juventus sta cercando ancora il sostituto di Massimiliano Allegri, nonostante ieri Pavel Nedved abbia detto di avere le idee molto chiare. E, in effetti, Andrea Agnelli vorrebbe raggiungere un nome top. Guardiola e Zidane sono attualmente impossibili da prendere, così come Jurgen...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510