HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie C

Ds Imolese: "Salvezza e bel gioco. Senza limiti"

12.10.2018 23:40 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 956 volte
© foto di Giovanni Padovani

Nessuna sconfitta ma anche una sola vittoria. Con ben quattro pareggi. Cammino atipico quello dell'Imolese tra i professionisti. I romagnoli, intanto, si godono la posizione playoff (anche se è prestissimo per parlarne) e l'ottimo gioco fin qui espresso dalla squadra di mister Dionisi. TuttoC.com ha intervistato il direttore sportivo dei rossoblù, Filippo Ghinassi, alla vigilia della sfida col Gubbio.

Siete ancora imbattuti in Serie C. Soddisfatti o forse speravate di vincerne qualcuna in più?
"Siamo soddisfatti, includendo anche gli ottimi risultati in Coppa Italia Tim e Coppa Italia Lega Pro, questo primo scorcio di stagione è stato da incorniciare".

Tra le mura amiche fin qui manca ancora la vittoria. Sarà col Gubbio la volta buona?
"In ogni gara in cui scendiamo in campo cerchiamo sempre i tre punti e col Gubbio sarà lo stesso. Per noi in casa o fuori non fa differenza, cerchiamo sempre di imporre il nostro gioco. La squadra è stata costruita per questo, attraverso un progetto tecnico sviluppato assieme a Mister Dionisi in cui cerchiamo di realizzare un calcio propositivo e non basato sugli episodi".

Subito dopo sfida su uno dei campi più caldi di C come quello della Samb e weekend con un derby sentito col Rimini. Vi attendono una decina di giorni niente male...
"Saranno gare molo stimolanti. Giocare un derby o in un palcoscenico come San Benedetto del Tronto deve rappresentare uno stimolo in più per chi fa questo mestiere. Il calcio è emozioni e credo che gare come queste siano l’essenza del nostro sport".

Da ripescati l'obiettivo resta la salvezza? Oppure si può ambire a un posto nei playoff?
"Sì, resta la salvezza. Se riusciremo a centrarla in anticipo allora non ci poniamo limiti. L’entusiasmo è tanto, ma non bisogna abbassare la guardia. In futuro sarà importante capire come reagiremo di fronte alle difficoltà, se ci dimostreremo forti anche in quel frangente potremo fare un buon campionato".

Intanto vi godete De Marchi, ripartito alla grande con l'Imolese: con voi ha trovato i primi gol tra i professionisti. E lo avete riportato in C dopo che dalla B era sceso in C e poi in D.
"Michael è partito molto bene, si è presentato ad Imola fin dai primi giorni con la “testa giusta”, umile, motivato e voglioso di riprendersi le categorie superiori. Lavora bene in settimana ed i risultati si vedono. Ha imboccato la strada giusta, ma è solo l’inizio, ora deve continuare cosi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Marchetti “L’Ascoli è forte, ha voglia di riscatto. Sarà una partita difficile, importante. Dare continuità ci proietterebbe in alto, vogliamo fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il dg del Cittadella, Stefano Marchetti, in vista della partita contro l’Ascoli. Mercato: che farete a gennaio? “Questa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->