VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Mercato stellare per il Milan: i rossoneri sono da Scudetto?
  Sì, a patto che arrivi un grande attaccante
  No, la Juventus resta sempre più forte
  No, ha davanti comunque sempre Roma e Napoli
  Sì, già così è da Scudetto

TMW Mob
Serie C

ESCLUSIVA TMW - Ciullo: "Sicuro di salvare il Taranto, poi è successo qualcosa"

In esclusiva a TuttoMercatoWeb.com per la prima volta Totò Ciullo torna sulla retrocessione del Taranto e parla del proprio futuro
17.07.2017 12:27 di Giuseppe Andriani   articolo letto 5001 volte
© foto di Alfonso Miranda

“Ero sicuro di poter raggiungere la salvezza con il Taranto, e infatti ce la stavamo facendo”: Totò Ciullo due mesi dopo la fine del campionato di Lega Pro in sella al Taranto racconta a TuttoMercatoWeb.com la propria verità, parlando per la prima volta dopo la retrocessione. “Poi purtroppo dopo essere partiti bene sono successe cose, come l'aggressione agli allenamenti, che hanno rovinato tutto. Per come stavamo andando l'obiettivo salvezza non era lontano, anzi...”.

A freddo, oltre due mesi dopo, come si è spiegato la retrocessione mister Ciullo?

“Non avevo più cinque elementi titolari nel pacchetto arretrato, fondamentale per l'economia di quella squadra, i tre calciatori coinvolti nell'aggressione del 22 marzo ci hanno lasciati e mi hanno lasciato soltanto Pambianchi tra i titolari di qualche tempo prima. Avevamo perso due partite fin lì, ma eravamo in corsa per la salvezza e non capisco l'aggressione”

Facciamo un passo indietro: ritene giusti i verdetti dello scorso campionato?

“Secondo me sono stati tutti verdetti giusti. Melfi e Vibonese sul mercato però si erano rafforzate, soprattutto i calabresi hanno fatto bene nel girone di ritorno, ma non è bastato. In testa ha vinto la squadra che ha dimostrato di essere più forte, il Foggia”.

E quel Foggia ha perso per l'ultima volta in campionato proprio contro il suo Taranto...

“Si, è stato un risultato importante. Fu la mia prima partita sulla panchina rossoblù, se ci ripenso ora ho rabbia. Poi siamo andati a fare risultato a Catania, su un campo difficilissimo, abbiamo vinto contro il Catanzaro e pareggiato a Fondi. Poi quel 22 marzo ha rovinato tutto, ed è un peccato per i tifosi del Taranto perché con un piccolo sforzo si poteva fare di più. Potevamo cercare di fare cerchio di nuovo, di riprendere quanto stavamo facendo, serviva ricompattare il gruppo ma non è stato fatto”.

Emergono rimpianti, però, oltre che rabbia. C'è ancora rammarico?

“Sì, perché è successo tutto per vicende extra-calcistiche. Sul campo fino a quel momento stavamo facendo bene. Voglio ringraziare tutti i tifosi del Taranto, in tantissimi mi hanno scritto dopo la fine della stagione per farmi un in bocca al lupo per il futuro. Questo è il rammarico più grande”.

Adesso, il futuro cosa prevede?

“Ho già avuto contatti con un paio di squadre di Serie C, attendo un progetto che mi convinca a rimettermi in gioco. Sicuro di poter dimostrare, come già fatto in passato, il mio valore come tecnico”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Mahrez vicino alla Roma. Milan sul grande nome" Questo l'intervento di Niccolò Ceccarini, esperto di mercato di TMW Radio, sulle nostre frequenze. Operazioni del...
28 luglio 1962, nasce la Bundesliga È una data storica per il calcio tedesco, il 28 luglio 1962. A Dortmund viene costituita la Bundesliga, primo campionato professionista...
TMW RADIO - I Collovoti: "Roma può lottare al top, la Viola punta sui giovani" TOP E' un mercato così impazzito che devo dire che di negativo c'è ben poco. Tutte le squadre si stanno muovendo, ma è chiaro...
TMW RADIO - Scanner: Dalla A alla B, che cos'è e a cosa serve il paracadute" Nel programma di TMW Radio, Scanner dello scorso giovedì si è affrontato l'argomento del "paracadute", riservato alle società che dalla...
NEStweet - #Calcio #Neymar - Oltre 500 milioni investiti da chi finanzia calcio e... Isis? Per carità: è solo una domanda INVITO PERSONALE - Siete tutti invitati a scaricare la APP del TOTOMERCATO di Carlo Nesti, e provare ad indovinare gli acquisti e le...
L'altra metà di ...Arkadiusz Milik Jessica Ziolek, compagna dell'attaccante polacco del Napoli, Arek Milik è intervenuta ai microfoni di Tuttomercatoweb.com...
Fantacalcio, oggi ti presento...PASQUALE SCHIATTARELLA Nome: Pasquale Schiattarella Nato a: Mugnano di Napoli (Italia), il 30 maggio 1987 Ruolo: centrocampista Squadra: SPAL Pasquale Schiattarella è sempre......
Neymar dal Barça al PSG, il colpo di sempre. E che effetti sul mercato... Il trasferimento di sempre. Neymar dal Barcellona al PSG, affare in corso. Le conseguenze del possibile acquisto di Neymar da parte...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 July 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Friday 28 July 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.