HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie C

ESCLUSIVA TMW - Ds Renate: "Ci piace il 2^ posto. Ora siamo più pretenziosi"

02.12.2019 12:42 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 2210 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Un Renate sempre più arrembante quello guidato da mister Diana, che ora si gode un bel secondo posto nella classifica del Girone A di Serie C. E guarda appassionato alla Serie A, con Stefano Turati, prodotto del vivaio, che ieri ha fatto il suo (strepitoso) esordio in massima serie.
Di tutto questo, ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, ne ha parlato il Ds delle pantere Oscar Magoni.

Secondo o terzo posto, poco cambia. Il Renate, ora 2^, è sempre stato ai piani altissimi della classifica.
“La graduatoria è molto corta, ma siamo soddisfatti di tutto ciò che abbiamo fatto, il secondo posto è raggiunto con merito perché nessuno ci ha regalato niente, anzi, siamo noi che abbiamo espresso un buon calcio. E’ chiaro che ci piace questa posizione di classifica, e ora siamo diventati un po’ più pretenziosi: non dobbiamo perdere l’umiltà, sarebbe un errore, ma tutti dobbiamo pretendere da noi stessi un po’ di più. Dobbiamo sempre stupire, ogni domenica”.

L’obiettivo salvezza è quindi cambiato?
“Non è questione di obiettivo salvezza, da quella parte di classifica abbiamo 14 punti e sarebbe una follia perderli. L’obiettivo primario lo abbiamo probabilmente raggiunto prima del previsto, ora senza fasciarsi la testa dobbiamo migliorare quello che è migliorabile. Dobbiamo essere ambiziosi”.

Testa già mercato?
“Per ora siamo concentrati sulle tre gare che precedono la sosta, prima pensiamo a concretizzare al meglio le opportunità che ci vengono messe sul piatto. Poi con la sosta ci metteremo al tavolo e analizzeremo il tutto”.

Secondi a pari merito con il Pontedera: è forse il momento di smettere di chiamarvi piccole?
“Diciamo che da ora si deve iniziare a essere realisti. Non è un caso se il Pontedera è secondo con noi, e questo mi fa immenso piacere, perché vuol dire che alle volte le idee sovrastano anche i budget. I granata hanno più o meno la nostra filosofia, fanno un bel calcio e il loro direttore Giovannini sta da anni facendo lavori eccelsi”.

Da Renate è passato Turati, ieri all’esordio in A davanti a Cristiano Ronaldo.
“L’esordio di Turati in A, soprattutto nella maniera in cui è avvenuto, è un premio al nostro settore giovanile, la punta dell’iceberg di tanti ragazzi che hanno vestito la nostra maglia e ora giocano in Primavera in vari club. Oltre poi a quei 6-7 calciatori che hanno fatto il salto in B. Siamo felici di contribuire alla crescita di un giovane, speriamo di sfornarne altri. Turati aveva sempre mostrato del talento, ieri poi mi ha sorpreso ancora di più perché è stato catapultato in una situazione ai massimi livelli e ne è venuto fuori alla grande: ma personalità, dedizione al lavoro e impegno sono caratteristiche che gli sono sempre appartenute”.

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

LIVE TMW - Ancelotti esonerato: il comunicato alle 23:38. Ora Gattuso 00.53 - Con Gattuso cambia lo staff Carlo Ancelotti è stato esonerato dal Napoli e non solo nella figura del primo allenatore, cambierà qualcosa anche nel resto dello staff tecnico, ma non tutto. Gattuso porterà con sé sette nuovi collaboratori, ma ce ne sarà uno che resterà: Alessandro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510