HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

La Giovane Italia
Serie C

ESCLUSIVA TMW - Morrone: "Playoff? Niente è scontato. Monza delusione"

24.05.2019 20:12 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 8422 volte

Si è tenuto ieri a Firenze, presso gli ufficili della Lega Pro, il sorteggio delle semifinali dei playoff promozione. Sono emersi quattro accoppiamenti ricchi di fascino (Arezzo-Pisa, Catania-Trapani, Feralpisalò-Triestina e Imolese-Piacenza) che la redazione di TuttoMercatoWeb.com ha deciso di analizzare con Alfonso Morrone, ex ds del Pro Piacenza.

Iniziamo dai risultati del primo turno nazionale dei playoff. La sorpresa è senza dubbio la qualificazione dell'Imolese ai danni del Monza di Brocchi, Galliani e Berlusconi.
"Per la formazione emiliana già il terzo posto nella stagione regolare è stato come vincere uno scudetto. Ricordiamoci che loro sono stati ripescati in C in piena estate e nonostante i ritardi sono riusciti a portare a casa una stagione importante. Sono stati la riprova che con un giusto lavoro di programmazione si può fare calcio anche fra le avversità".

Monza la delusione dei playoff assieme alla Viterbese?
"Per quanto riguarda i brianzoli, a mio modo di vedere, sicuramente. Ai nastri di partenza erano la favorita per la vittoria finale. I laziali, invece, hanno concluso una stagione da incorniciare. Vincere la Coppa Italia, che pur sempre un trofeo, nonostante abbia iniziato a giocare a novembre non è una cosa di cui non tenere conto".

Passiamo alle semifinali. Quale delle quattro gare la incuriosisce di più?
"Sinceramente le ritengo tutte e quattro bellissime, per le quali non c'è niente di scontato. Sono curioso di vedere quale sarà l'approccio del Piacenza ai playoff dopo la bruciante delusione della mancata promozione diretta. Sulla carta sono loro e il Catania le due squadre più forti ancora in corsa. Come detto, però, niente è scontato basta pensare a quanto successo lo scorso anno con il Cosenza".

In attesa dei verdetti del campo lunedì andrà in scena una serata di gala per tutto il calcio italiano. Lei è presidente dell'Adicosp, l'associazione dei direttori e collaboratori sportivi. Dopo una stagione ricca di problemi, fra Giustizia Sportiva e non solo, sarà l'occasione per tornare a vivere lo sport in maniera positiva.
"Saranno tre ore di evasione da una stagione ricca di carte bollate. Vogliamo dare spazio, lustro e merito a tutto quello di buono che il nostro movimento ha da proporre. In questa edizione, poi, ci sarà la novità del calcio femminile e di quello giovanile che allargheranno il panorama dei premiati. Dalla A ai dilettanti, passando per il calcio femminile e altri riconoscimenti legati alla legalità nel mondo del pallone".

Ormai ci siamo. Il 27 Maggio ore 20.30 si alza il sipario sul Gran Gala del Calcio con la consegna del Premio ADICOSP e...

Pubblicato da Adicosp - Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi Calcio su Giovedì 23 maggio 2019


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

TMW - Genoa-Inter, rinnovo del prestito per Radu. Rossoblù su Pinamonti Genoa a lavoro sul mercato. Nella prossima stagione si ripartirà ancora da Ionut Radu, di proprietà dell’Inter. Si va verso il rinnovo del prestito per un’altra stagione. Radu verso la permanenza al Genoa. Genoa che ha avuto un approccio con l’Inter anche per Pinamonti, è un’idea...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510