Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Obbedio: "Le C dei maggiori campionati europei ripartono: giusto adeguarsi"

ESCLUSIVA TMW - Obbedio: "Le C dei maggiori campionati europei ripartono: giusto adeguarsi"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 04 giugno 2020 14:19Serie C
di Claudia Marrone

Una categoria, la Serie C, che Antonio Obbedio, il Ds della Lucchese dei miracoli (quella che lo scorso anno si salvò sul campo nonostante l'assenza di una società che ha poi portato alla morte calcistica il club), conosce bene.
Una Serie C che il direttore ha analizzato ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com in questi giorni frenetici che precedono il Consiglio Federale.

C'è caos per una nuova assemblea richiesta ma forse non accettata, a ogni modo lunedì è previsto il Consiglio Federale. Che novità ci potrebbero essere?
“Non credo ci saranno sostanziali novità, tutto quello che doveva uscire è uscito e tutto quello che doveva esser detto è stato detto: Gravina ha le idee molto chiare su quello che deve fare, ma mi sembra di vedere che adesso anche i club vogliono tornare in campo, rispetto a posizioni iniziali un po' diverse. A ogni modo, le Serie C dei vari campionati stranieri, vedi Germani, Spagna e Inghilterra stanno piano piano riprendendo, non vedo perché non si debba tornare in campo qui: anche la Francia sta pensando di fare qualche passo indietro dopo lo stop deciso. Che è un discorso diverso per l'Olanda, dove dovevano giocarsi solo playoff e playout, e per il Belgio, dove mancava solo una giornata. Non solo, il Presidente del Consiglio Conte ha detto che dobbiamo imparare a convivere con il virus, e questo vuole dire anche tornare a lavorare, per di più di fronte alla curva dei contagi che per fortuna sta scendendo: il calcio professionistico è un lavoro. Il fatto che magari non ci sia tempo di finire la stagione è un altro discorso, in quel caso sono d'accordo con playoff e playout”.

Playoff che sembrano essere su base volontaria: non rischia di aprirsi la crisi per qualche club che magari, al netto della classifica, non ne prenderà parte?
“Assolutamente si. Ho avuto modo di confrontarmi con addetti ai lavori, e i protocolli sanitari non hanno così elevati come si dice, e sono per altro portati in detrazione: inoltre la C ha anche avuto tante agevolazioni, come cassa integrazione, scadenze slittate. Direi che i playoff si possono disputare”.

E' bagarre per i gli spareggi salvezza...
“Tutte vogliono salvarsi, alla fine per le squadre di bassa classifica la cristallizzazione della stessa è utile, con una partita possono anche salvarsi. Parteciperanno tutte quelle chiamate in causa”.

In B le prime tre di ogni girone, in D le ultime: è giusto così?
“Con la cristallizzazione della classifica si, anche se capisco che, soprattutto per quelle che non vogliono perdere lo status di professioniste, non sia facile da accettare. Ma la cristallizzazione della classifica subentra un merito sportivo che deve tener conto dei punti fatti al momento dello stop: altrimenti si riprende per intero il campionato”.

Ci sarà poi il capitolo iscrizioni e ripescaggi.
“A prescindere da tante dichiarazioni che leggo, non credo che in C ci sia una moria di club, delle 60 squadre credo che solo tre, al massimo quattro, siano un po' a rischio: non di più. A ogni modo in D ci sono tanti club che potrebbero fare la Serie C, con società davvero solide: Prato, Savoia, Foggia, Seregno, Campobasso, Recanatese, Casarano, Cerignola sono un valido ricambio per il prossimo anno”.

Per quanto invece concerne il suo futuro?
“Adesso è tutto bloccato, si dovrà attendere che siano risolve le varie questioni legate ai campionati”.

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, le preoccupazioni per il futuro. Lazio, che crollo
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000