HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie C

FOCUS TMW - Serie C, la Top 11 del girone B: gol da cineteca per Marotta

Modulo 4-3-1-2
10.12.2019 08:55 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 1257 volte
Nella foto Marotta
© foto di Federico Gaetano

Copertina di giornata per Michele Mignani, allenatore che ha preso in mano un Modena apparentemente allo sbando e che ha vinto la seconda partita consecutiva sul campo della Triestina, fuori dalla zona play off. Ancora una volta determinanti i minuti di recupero, segnale di un grande carattere. Vincono anche la capolista Vicenza, il Padova e il SudTirol, terzetto destinato a battagliare fino alla fine. Rimini in caduta libera: eloquente e senza appello lo 0-3 di Piacenza. Nel posticipo del lunedi sera la Sambenedettese supera per 2-0 il Gubbio. Di seguito la Top 11 di TuttoMercatoWeb dopo la diciottesima giornata di campionato nel girone B.

Portiere

Riccardo Gagno (Modena): si fa trovare immediatamente pronto su una conclusione dalla distanza di Maracchi. Nel secondo tempo la Triestina fatica ad entrare in area e ci prova da ogni posizione imbattendosi nella saracinesca gialloblu.

Difensori

Alessandro Mattioli (Modena): una grande partita dell’esterno modenese, sempre pronto ad accompagnare l’azione difensiva. In due occasioni raccoglie una corta respinta della difesa alabardata e calcia di prima intenzione con pericolosità, ma scarsa precisione.

Pasquale Di Sabatino (Fano): 10 minuti e gli ospiti archiviano già la pratica Cesena, ci mette lo zampino realizzando la rete del 2-0.

Sinisa Andelkovic (Padova): la difesa biancoscudata sembra essere tornata quella arcigna e impenetrabile ammirata fino a metà ottobre. Il merito è soprattutto di questo giocatore, determinante in difesa e pericoloso in avanti sulle palle inattive. Perfetto.

Stefano Rossoni (Carpi): il suo lancio lungo rasoterra consente ai biancorossi di avviare l’azione del gol vittoria, soltanto una delle tante giocate intelligenti di una gara che lo ha visto indiscusso protagonista.

Centrocampisti

Simone Della Latta (Piacenza): in pieno recupero cala il tris e si toglie una grande soddisfazione personale, ha qualità da vendere e si esalta contro i macchinosi centrocampisti del Rimini rendendosi imprendibile.

Tommaso Morosini (SudTirol): sempre lucido dal dischetto, Cincilla intuisce ma non riesce ad evitare l’ennesima gemma di un calciatore determinante per mister Vecchi e ormai pronto per la categoria superiore.

Riccardo Barbuti (Fano): anche per lui, come per tutta la squadra, una giornata da incorniciare e da ricordare. Il 4-0 sul campo del Cesena e in un contesto ambientale affascinante e difficile rappresenta uno dei punti più alti della sua carriera.

Trequartista

Tiziano Tulissi (Modena): si presenta a tu per tu col portiere quasi in zona Cesarini e non gli lascia scampo, splendido nella circostanza l’assist di Sodinha. Tre punti di platino per i gialloblu e domenica di gloria per questo ragazzo che si fa sempre trovare pronto.

Attaccanti

Alessandro Marotta (Vicenza): sblocca il risultato con un eurogol, il suo tiro di controbalzo è un mix di classe, potenza e astuzia. Chiude la pratica nel finale scattando sul filo del fuorigioco per ricevere un assist prezioso e depositare il pallone in fondo al sacco. “Spaziale”, come è stato definito dalla stampa nazionale.

Mattia Marchi (Reggiana): avvia e conclude un pomeriggio da sogno. Il primo gol è piuttosto semplice: batti e ribatti nell’area piccola e pallone depositato in porta da zero metri. Il poker, invece, nasce da una conclusione magistrale che strappa applausi anche al pubblico locale.

Allenatore

Michele Mignani (Modena): il suo arrivo ha rivitalizzato una squadra che, fino a poche settimane fa, non giocava malissimo ma produceva un possesso palla sterile. Vincere a Trieste può far cambiare radicalmente la stagione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Braglia “È una partita importante, sentita. Cercheremo di fare bella figura”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Cosenza, Piero Braglia, in vista della partita di stasera contro il Crotone. L’avversario è di livello. “È una squadra forte, ben allenata. Con una filosofia di gioco...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510