HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie C

FOCUS TMW - Serie C, top 11 del gir. A: Vamos Ferrari, per il rotto della cuffia

Modulo 3-4-3
23.04.2019 09:00 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 1519 volte
Nella foto Ferrari
© foto di

Arrivo in volata tra Entella e Piacenza, divise da un solo punto e pronte a sfidarsi nel decisivo recupero infrasettimanale che si giocherà sul campo di un Piacenza che spera nel sorpasso. Nell'ultimo turno, vittorie per entrambe, rispettivamente con l'Arezzo e sul campo della Lucchese. Vittoria casalinghe per il Siena. Successi esterni per Juve B, Novara, Pro Patria e Pro Vercelli. Di seguito la Top 11 di TuttoMercatoWeb: dopo la trentaseiesima giornata di campionato nel girone A:

Portiere

Marco Biggeri (Pontedera): nel finale viene graziato da Pesenti che calcia malissimo un rigore, ma in precedenza era sempre stato attento e puntuale. Coraggioso in anticipo su Moscardelli, si oppone anche ai tentativi dalla distanza di Gucher e lascia il campo imbattuto. Non roba da poco in quel di Pisa…

Difensori

Francesco Belli (Virtus Entella): Paolucci inventa, lui capitalizza con uno stacco perentorio che fa impazzire il pubblico e regala tre punti fondamentali per la promozione diretta. Gara di grande attenzione nel suo complesso, ottima la marcatura su Cutolo.

Dario D’Ambrosio (Siena): non inganni il rotondo 3-0 finale, non si batte la Carrarese senza una performance autorevole della difesa. Vince il duello a distanza con l’attesissimo ex Massimo Maccarone.

Lorenzo Del Prete (Juventus): abbiamo più volte sottolineato quanto il suo ruolo sia stato fondamentale per guidare la società verso questa prima esperienza in serie C e quei compagni giovani che si sono aggrappati alla sua esperienza. Col Gozzano ha giganteggiato, ma non è una novità.

Centrocampisti

Carlo Mammarella (Pro Vercelli): esterno sinistro nel 3-5-2, ancora una volta non tradisce le attese. Dopo lo svantaggio alza il baricentro e spinge costantemente sfornando cross a ripetizione. L’ennesimo assist della stagione consente a Morra di ristabilire la parità.

Giovanni Fietta (Pro Patria): sugella il momento magico suo e della squadra contribuendo con un gol bello e pesante al blitz sul campo dell’Alessandria che acuisce la crisi dei grigi ed esalta la prova di un centrocampista completo e cresciuto tanto nelle ultime settimane.

Tommaso Arrigoni (Siena): ancora una volta è tra i migliori in campo. Un sinistro dai 20 metri sugli sviluppi di una punizione vale il 2-0 e mette alla corde l’irriconoscibile Carrarese di Baldini.

Tommaso Bianchi (Novara): in un centrocampo per caratteristiche abbastanza lento e meno tecnico dopo la partenza a gennaio di Sciaudone, ha il merito di cambiare passo e di garantire appoggio ad entrambe le fasi. Sfrutta un prezioso assist di Perrulli e raddoppia al 53’.

Attaccanti

Edoardo Defendi (Cuneo): ha avuto tante occasioni, le ha sbagliate per imprecisione e per la bravura del portiere. Al 92’, però, scaccia via le streghe e devia in porta un cross con il contagiri di Caso per un pareggio meritato e importantissimo.

Gianmario Comi (Pro Vercelli): non è il bomber da doppia cifra che tutti si aspettavano, ma il suo lo fa sempre e con grande dedizione. A tempo scaduto regala un successo troppo importante per la classifica e per il morale inventando una sforbiciata straordinaria. E’ segno del destino che riesca nelle imprese difficili e sbagli quelle più semplici: un minuto dopo potrebbe calare il tris e siglare la doppietta, è invece impreciso dagli undici metri.

Franco Ferrari (Piacenza): ancora una volta lui, ancora una volta allo scadere. Ed è un gol che vale tantissimo perché permette agli emiliani di tener vivo il duello con l’Entella alla vigilia di uno scontro diretto in cui sarà protagonista.

Allenatore

Vito Grieco (Pro Vercelli): quando una squadra retrocede dalla B le aspettative sono sempre altissime, ma in pochi hanno sottolineato che l’organico a disposizione non è a livello dell’Entella e che le vicende estive hanno condizionato pesantemente un percorso comunque continuo e positivo. La vittoria in extremis a Pistoia- e in rimonta- conferma che il gruppo è dalla sua parte ed ha il carattere necessario per affrontare i play off da protagonista.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, investimenti sulle fasce per il regno di Mazzarri Il Torino a differenza di molte altre squadre di serie A, non ha il problema dell’allenatore. Proseguirà il regno di Walter Mazzarri, e ad un sovrano tattico di questa portata si cercherà di fornire un materiale di primo livello. Per questo motivo si cercherà di lavorare principalmente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510