HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie C

FOCUS TMW - Serie C, top 11 gir C: seconda doppietta stagionale per D'Ursi

Modulo 3-4-3
12.02.2019 10:04 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 1639 volte
FOCUS TMW - Serie C, top 11 gir C: seconda doppietta stagionale per D'Ursi

La Juve Stabia sorride anche col turno di riposo. Il Trapani, prima inseguitrice, infatti non va oltre il pareggio ad occhiali in quel di Bisceglie e resta a distanza di sicurezza per le vespe. Vincono alla grande, invece, Catanzaro e Catania, rispettivamente contro Paganese e Casertana. Bel blitz della Viterbese sul campo del Monopoli. Pareggi in bianco in Cavese-Vibonese, Potenza-Rende e Rieti-Sicula. Terza rinuncia del Matera che rischia nel turno infrasettimanale di mercoledi l’esclusione dal campionato. Nel posticipo del Monday night la Reggina si impone per 2-0 sul difficile campo di Siracusa. Di seguito la Top 11 di TuttoMercatoWeb: dopo la venticinquesima giornata di campionato nel girone B:

Portiere

Luca Savelloni (Rende): si esalta con un triplo intervento spettacolare su Coccia, Emerson e Lescano, anche nel finale mantiene altissima la concentrazione ed è padrone della propria area.

Difensori

Tony Markic (Bisceglie): uno dei calciatori più richiesti nel mercato invernale conferma di essere un elemento forse già pronto per la categoria superiore. Ancora una volta il migliore in campo per la sua squadra.

Michele Rinaldi (Viterbese): batte Pissardo con un pregevole colpo di testa quasi da centravanti vero sfruttando perfettamente un grande cross del solito Sini.

Fabio Tito (Vibonese): in estate si parlava di un possibile addio, ma a metà giugno la proprietà gli ha rinnovato il contratto indicandolo come elemento fondamentale per la retroguardia. Anche a Cava un gigante insuperabile.

Centrocampisti

Giuseppe Carriero (Catania): l'ex di turno sfrutta al meglio un assist di Di Piazza inaugurando alla grande un secondo tempo dominato dagli etnei a cospetto di una Casertana irriconoscibile e che non ha saputo prendergli le misure. Mina vagante.

Luca Baldassin (Viterbese): sta diventando sempre più il fulcro del gioco della sua squadra, non è caso è titolare inamovibile anche con mister Calabro.

Kenneth Obodo (Vibonese): molti addetti ai lavori indicano nella Cavese una delle squadre che fa girare meglio il pallone a metà campo e proprio per questo serviva una prova super di un calciatore onnipresente e che ringhia sulle caviglie degli avversari senza mollare un centimetro.

Giuseppe Statella (Catanzaro): 100 secondi ed è già devastante sulla fascia per l’azione dell’1-0, a metà primo tempo un’altra corsa di 30 metri permette ad Eklu di archiviare la pratica Paganese. Inarrestabile

Attaccanti

Eugenio D’Ursi (Catanzaro): seconda doppietta consecutiva, tutto in un minuto, appena entrato dalla panchina. Il popolo del Ceravolo si inchina ai suoi piedi.

Alessandro Marotta (Catania): Lodi inventa con una magia delle sue, Di Piazza taglia a due la difesa della Casertana con un inserimento perfetto, l’ex Siena segna a porta vuota sfruttando la respinta corta di Adamonis, ma solo un attaccante esperto segue un’azione che sembrava ormai finita. Preziosissime le sponde aeree per i compagni.

Nicola Strambelli (Reggina): l'esterno d'attacco ex Potenza disegna una traiettoria beffarda con il sinistro, che si trasforma in tiro e gonfia la rete avversaria per il momentaneo 0-1.

Allenatore

Gaetano Auteri (Catanzaro): sta risollevando il morale della piazza grazie al gioco divertente insegnato a una squadra che segna a raffica e sogna la B.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Canovi “Ricordo Favini già da quando lavorava con Sandro Vitali al Como e tirarono fuori tantissimi calciatori che arrivarono in Serie A”. Così a TuttoMercatoWeb l’avvocato Dario Canovi ricorda Mino Favini. Un ricordo particolare? “La sua qualità non era scoprire i talenti, ma educarli....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510