Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Gubbio, Zanoni: "Parlare di calcio non è facile, io penso molto alla mia famiglia"

Gubbio, Zanoni: "Parlare di calcio non è facile, io penso molto alla mia famiglia"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
giovedì 26 marzo 2020 16:19Serie C
di Claudia Marrone

"Tutti i giorni più o meno sono uguali, ho una sorta di routine, che prevedono ovviamente anche gli allenamenti: alle 17:30 dedico un'oretta all'attività che ci hanno dato i nostri preparatori. Poi guardo la tv, mi occupo delle cose di casa, cucino... anzi, ai fornelli me la cavo discretamente bene, faccio sempre i soliti piatti ma tento di alternarli, anche perché è importante gestire anche l'alimentazione: la pasta alla sorrentina è il mio must!": esordisce così, in un'intervista video ai canali ufficiali del club, il difensore del Gubbio Enrico Zanoni.

Che prosegue poi: "Non sarà facile ritrovare la condizione quando ci sarà la ripresa, sarà come una seconda preparazione che farà divenire il prosieguo del torneo un campionato a sè, sarà come ad agosto quando tutte le squadre devono studiarsi. Noi avevamo trovato le nostre quadrature, stavamo esprimendo un buon gioco e la sosta non ci voleva neppure per il punto di vista calcistico, ma è chiaro che parlare di calcio ora non è semplice. Io sono di Treviglio (provincia di Bergamo, ndr) e ho sempre il pensiero ai miei cari, ho paura per i miei nonni soprattutto. Non è un bel momento per quelle zone, ho provato molto dispiacere nel sapere che è morto il presidente della squadra dove ho iniziato a giocare prima di approdare all'Atalanta. Da un amico medico so che la situazione non è facile, alle volte si trovano a dover decidere chi far vivere e chi far morire, la Lombardia è davvero una zona critica: è bene adesso pensare alla salute delle persone".

E' comunque poi tempo di parlare di calcio: "L'esordio è stata un'emozione unica, avevo a vedermi i miei genitori e la mia fidanzata, ma nessuno sapeva che avrei giocato titolare. Meno che mai, che avrei persino segnato, un'emozione davvero molto forte, uno dei momenti più belli della mia carriera. Mi sono poi accordo che arrivo in porta con una discreta facilità, ma un po' di freddezza in avanti mi manca. Il mio idolo? Maicon, sono interista e non dimentico l'anno del triplete".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000