HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie C

Juventus U23, Zironelli: "Da Mestre a Ronaldo, che salto!"

15.09.2018 12:38 di Daniel Uccellieri   articolo letto 5494 volte
Fonte: TuttoC.com

La Juventus Under 23 si appresta a fare il suo esordio in campionato, domani nel derby con l'Alessandria. Il tecnico Mauro Zironelli spiega al Corriere dello Sport le tappe che lo hanno portato sulla panchina della neonata formazione bianconera: "Il ds del Bari Sogliano mi aveva seguito e dopo Mestre una chiamata dalla categoria superiore era una bella soddisfazione. La Juve? Paratici e Cherubini mi avevano già chiamato, ma la nascita della seconda squadra non era ancora certa. Poi sono arrivati il fallimento del Bari e l'iscrizione della Juve B al campionato di Lega Pro. Sapevo che i bianconeri mi seguivano da gennaio e ora rappresentare l'unica seconda squadra del nostro calcio è per me motivo di grande orgoglio. Passare dal Mestre a Ronaldo è stato un bel salto, un emozione per me e per tutta la squadra. Per i ragazzi vivere in simbiosi con grandi campioni deve essere motivo di stimolo, devono pensare di poter fare il salto in prima squadra, lavorare per questo. Sono molto soddisfatto di essere arrivato qui e sento la responsabilità di far parte di questo progetto. La società ci ha fatto capire che ci crede e io darò tutto me stesso per far crescere questi ragazzi come accade nei migliori club".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy