HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Serie C

Olbia, quel faro chiamato Ragatzu

06.12.2017 15:01 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 2045 volte
Fonte: Tuttoc.com
© foto di Sandro Giordano/Olbia Calcio

In linea molto generale, si potrebbe fare una distinzione tra calciatore bravo e calciatore forte, con i primi che sono quelli che nelle situazioni meno complesse riescono a emergere ottimamente, i secondi quelli che lo fanno anche nelle situazioni complicate. Quelli, insomma, che cantano e portano la croce, fanno bene più cose insieme anche quando queste sembrano inconciliabili tra loro.

Non sta attraversando un momento di particolare gioia l'Olbia, che si è presentata al weekend con tre gare sconfitte alle spalle, 6 gol incassati e uno solo fatto: morale non proprio alle stelle, soprattutto in virtù dell'ultima gara, quella persa in casa del Prato, dove i galluresi hanno espresso tutto tranne che un buon calcio. L'avversario di domenica era la Lucchese, una formazione rimaneggiata ma guidata da un condottiero vero, Lopez, che in Sardegna non andava certo a fare una gira al mare: tanto che si è pure portata in vantaggio, non riuscendo però a chiudere il match "a causa" di Daniele Ragatzu, vero e proprio faro della truppa sarda. E mai descrizione fu più azzeccata: si intende per faro una struttura dotata di un sistema capace di emettere potenti segnali luminosi di aiuto e di riferimento nella navigazione, quella che la squadra di Mereu a tratti perde, salvo poi ritrovarla grazie al proprio capocannoniere.

Che non segna, è vero, ma ribalta la gara facendo segnare - e riscattare, dopo l'autogol di domenica scorsa e dopo una prova fino a quel momento insufficiente - Ogunseye: da un lungo rinvio di Aresti, stop al volo del numero 10 e assist in direzione del compagno che ha l'obbligo morale di finalizzare al meglio la sontuosa azione. E se i gol di Ragatzu rimangono 9, salgono a 7 gli assist: 10 punti conquistati dai bianchi grazie ai gol del classe '91, altrettanti quelli conquistati con gli assist.
Ragatzu determinante in un'Olbia che gioca anche per esaltarne il talento.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

River-Boca 3-1, Madrid è biancorossa: i Millonarios vincono la Libertadores! Madrid è biancorossa! Dopo il 2-2 de La Bombonera, il River Plate sbanca il Santiago Bernabéu con una remontada che resterà nella storia e vince la Copa Libertadores 2018. A trascinare i Millonarios contro il Boca Juniors sono state due vecchie conoscenza del calcio italiano: l'ex...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->