HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Serie C

Paganese, De Sanzo: "Vittoria da leoni ma ora non guardo la classifica"

11.03.2018 18:55 di Stefano Sica   articolo letto 985 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Prima vittoria per la Paganese targata Fabio De Sanzo: al Torre, gli azzurrostellati demoliscono il Rende (3-0) e balzano al quartultimo posto complice la vittoria casalinga del Fondi con la Fidelis Andria. Successo largo (Cuppone nel primo tempo, doppietta di Scarpa nella ripresa) frutto di un carattere indomito che lascia soddisfatto a fine gara il tecnico di Castrovillari.

DAL 3-5-2 AL 3-4-3 - "E' un cambiamento che ha giovato perché le caratteristiche dei miei giocatori sono queste. Non avrebbe senso chiedere a Scarpa di fare il fluidificante. Devo sfruttare Francesco per le sue qualità. Lo stesso discorso vale per Cuppone anche se può fare meglio rispetto a quello che gli ho chiesto. Volevo alzare il baricentro rischiando qualcosa sull'uno contro uno dietro. Abbiamo fatto un'ottima prestazione e tanto meglio che la vittoria sia venuta con molti gol".

SUL ROSSO FINALE A TALAMO - "Io voglio questo spirito dai miei giocatori, al di là della gomitata. Non sono scontento per la sua espulsione e non ho nulla da rimproverargli".

CARINI TRA I MIGLIORI - "Per lui parla la carriera. Ho lavorato molto sulla sua testa ma ho responsabilizzato tantissimi altri giocatori. Ora speriamo di continuare su questa strada. E' alla squadra che dedico questa vittoria: sto torchiando questi ragazzi davvero tanto. Volevo aggressività e convinzione e l'ho avute".

ASPETTI DA RIVEDERE - "Il primo quarto d'ora. Non avevamo trovato le giuste distanze e volevamo andare troppo all'arrembaggio. Loro comunque sono una buona squadra. Erano partiti meglio di noi, poi ci siamo assestati andando ad attaccare gli spazi così come volevo. Infatti il primo gol nasce da una soluzione provata in settimana".

PROSPETTIVE SALVEZZA - "Questa vittoria l'ho già dimenticata. Si può dire che per me è già cominciata la prossima partita tanto che stasera stessa visionerò il prossimo avversario. Poi è giusto che i ragazzi si prendano i loro meriti. Ma io guardo oltre. Non ho visto la classifica e non mi interessa. Guai a mollare. Da martedì si torna a pedalare".

SU BACCOLO E CESARETTI - "Baccolo sicuramente rientrerà. Per Christian vedremo cosa ci dirà lo staff sanitario".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Superclasico, il bianconero Bentancur: "Non potevo non esserci" Presente al Santiago Bernabeu per il Superclasico, Rodrigo Bentancur ha rilasciato anche qualche breve dichiarazione alla stampa: “Non me lo volevo perdere, non potevo non venire qui per vedere i miei compagni. Avrei voluto che questa gara si fosse giocata in Argentina, sarebbe stato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->