HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie C

Ravenna, Ballardini: "Vogliamo i playoff e non faremo sconti"

11.04.2018 16:49 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 1458 volte
Fonte: TuttoC.com
© foto di Alessandro Brunelli

È finalmente terminata la lunga assenza dai campi di Elia Ballardini, difensore del Ravenna. Il classe '91 è infatti entrato all'88' del match contro la Reggiana dopo la frattura al perone subita a novembre, proprio dopo il match contro i granata. Un rientro dolce e amaro allo stesso tempo per Ballardini, perché coinciso con una sconfitta, come ha dichiarato lo stesso in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com: "La sensazione del rientro in campo è stata bellissima. Anche il momento del match è stato ottimo perché stavamo attaccando, c'era la sensazione di poter segnare in qualsiasi istante. È stato bello tornare in queste circostanze perché c'era anche la spinta del pubblico e sentirmi utile anche i quei pochi minuti che ho giocato".

Nonostante la bella prova però ha vinto la Reggiana.
"Quando si perde è inevitabile un po' di amaro in bocca. In particolare dopo una prestazione del genere. Complimenti comunque alla Reggiana che è riuscita a vincere facendo il minimo indispensabile. Adesso domenica abbiamo un altro match da affrontare al meglio".

Una lunga assenza la tua, ma ora puoi dare il tuo contribuito per questo finale di stagione.
"In questi mesi ho lavorato molto duramente, ovviamente la condizione fisica sarà difficile da recuperare al 100% per questo campionato. Però sono a buon punto, ogni settimana in allenamento cerco di dare in massimo per dimostrare al mister che sto bene e posso essere preso in considerazione".

Manca poco alla salvezza matematica, i playoff sono vicini, ma le ultime quattro gare vi vedranno contro avversari non facili, in primis il Renate.
"Il nostro obiettivo è ovviamente la salvezza, prima arriverà e meglio sarà. Quello che verrà dopo lo vedremo tra un mese. Non ci precludiamo niente, sappiamo che siamo una squadra difficile da affrontare se giochiamo come abbiamo fatto nelle ultime sei partite. Domenica andremo a Meda per provare a fare risultato e conquistare la permanenza nella categoria. La priorità è questa".

Il Ravenna potrebbe essere un giudice della salvezza, visto che affronterete Vicenza e Santarcangelo.
"Non penso che dobbiamo essere dei giudici. Abbiamo giocato e lottato fino ad oggi ogni secondo di ogni partita. Qualora fossimo già salvi comunque il nostro atteggiamento non cambierà. Finché il sogno dei playoff sarà lì a pochi passi non regaleremo niente a nessuno, anche perché in questi anni nessuno ci ha regalato niente".

Sei a Ravenna da quattro anni, il tuo contratto scade a giugno. Progetti per il futuro? Hai parlato col club per un eventuale rinnovo?
"Non ho ancora parlato con la società. L'obiettivo dal giorno successivo all'infortunio è stato quello di dimostrare al club per l'ennesima volta che, nonostante le difficoltà, possono contare su di me. Penso di essere tornato in condizione alla grande. Ma ora al futuro non ci penso. L'importante per me è stare bene e dimostrare di poter giocare. Poi dopo per quel che riguarda la prossima stagione se ne parlerà a fine campionato. Sia io che la società ci stiamo godendo il bel momento del Ravenna. Su questi aspetti ci penseremo a tempo debito".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Gianluca di Marzio: “ Il mercato non dorme mai...la raffica della notte” Una telefonata di cortesia, per dire "in bocca al lupo" ad un collega che, dopo tanti anni tra Francia e Turchia, torna a lavorare in Italia, nel nuovo Milan. Non solo però, perché Marotta e Leonardo hanno parlato anche di Higuain, vecchio pupillo del dirigente brasiliano. Nessuna...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy