HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie C

Triestina, Milanese: "Biasin ci ha salvato. Ora puntiamo in alto"

18.01.2019 11:57 di Tommaso Maschio   articolo letto 3520 volte
© foto di Monia Bracciali

Intervistato da Tuttosport l’amministratore unico della Triestina Mauro Milanese ha parlato della rinascita del club alabardato e dei progetti futuri con l’intenzione di fare grande il club alabardato: “C'era una società sull'orlo del fallimento, con ormai pochi tifosi e una generale amarezza in città per quel che riguardava il calcio. Per fortuna esiste mio cugino, Mario Biasin. Ha una forza economica importante, è un imprenditore immobiliare, tramite la sua azienda vende ville in tutto il mondo ed ha oltre diecimila dipendenti. Vive e lavora in Australia ma non ha mai dimenticato la sua Trieste che ama profondamente. Lui ha salvato la Triestina, ci ha messo i soldi, ci ha permesso di avviare un percorso e a me ha affidato la conduzione della società in sua assenza. Senza di lui la ripartenza non sarebbe stata possibile e finché ci sarà lui io non lascerò mai la Triestina. - continua Milanese – Ora dobbiamo crescere per gradi anche se capisco l’impazienza del presidente. Sono certo che grazie a lui riusciremo a fare il salto di categoria e garantirci un futuro sereno. Serie A? Dipende da Mario, ma bisogna salire per gradi. Sono fiducioso nel nostro futuro e felice del nostro progetto, che riguarda tutta la città, non solo la società o la squadra"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Damiani ”La Juventus è arrivata nel momento decisivo in una condizione poco ottimale sul piano psicofisico. Tanti calciatori non erano al meglio. Ronaldo da solo non poteva certo vincere la partita. Kean ha avuto un’occasione importante e l’ha vanificata. L’Ajax ha messo in difficoltà una...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510